it.e-administracja.net

Anjali zia The Amazing Doctor

Anjali zia The Amazing Doctor

Anjali era uno psichiatra c *** d che viveva in una zona elegante a Mumbai insieme al suo partner Amit. Non erano sposati, ma in una relazione dal vivo quasi come ogni altra coppia. I suoi pazienti erano di solito adolescenti che erano coinvolti in reati e lavorava in un ospedale governativo di giorno con i giovani e poi passava la sera nella sua clinica a casa, occupandosi di c *** dren portato da genitori ansiosi così le sue serate erano di solito si trasformava in sedute di counseling.

Era in clinica quando fu visitata dalla signora Sharma che era accompagnata da suo figlio. Guardò torvo e distolse lo sguardo e Anjali li fece accomodare.

Mrs. Sharma: Volevo sessioni di counseling per mio figlio ... he-err-ha recentemente rotto con la sua ragazza e ha tentato il suicidio due volte.

E la signora Sharma ha iniziato a piangere.

Anjali ha assicurato alla signora Sharma che farà del suo meglio per riportare la positività a Rohan e riportare la sua vita in pista. Il giorno è diventato noioso mentre Rohan non parlava molto. Anjali rimase delusa e si chiese se Rohan sarebbe stata la sua prima sconfitta nel campo della psichiatria. Stava per chiamarlo un giorno in cui notò che Rohan le stava osservando il seno.

Anjali: Diciamo subito una cosa.

Rohan non rispose, ma come era stato il modo in cui lui aveva trattato con lei tutti dicevano che Anjali continuava.

Anjali: Sono un medico per tu ed io vogliamo aiutarti Rohan. Se non rispondi, come posso aiutare? So che il problema della fidanzata è qualcosa che non puoi discutere liberamente con tua madre.

Ma ti assicuro che essendo un dottore non mi dispiacerebbe sentire parlare di nulla. Puoi essere libero con me.

Rohan annuì.

Anjali: Quindi la tua fidanzata ti ha lasciato .... Perché?

Rohan non rispose.

Anjali: Ascolta ti ho già detto che puoi discutere qualsiasi cosa ... se non vuoi dire che va bene. Faccio domande e voglio che tu annuisca o scuoti la testa per rispondere,

Rohan annuì.

Anjali: Quindi la tua ragazza ti ha lasciato perché non avevi una paghetta?

Ha scosso la testa.

Anjali: no? Ok ... coz della tua rabbia?

Un'altra scossa di testa.

Anjali: perché volevi toccarla sessualmente ma lei non voleva.

Rohan si bloccò. Vedendo questo Anjali sapeva che aveva toccato un nervo.

Anjali: ok quindi il sesso è il problema?

Rohan: sì ... l'ho baciata, ma ogni volta che le ho toccato le tette mi ha colpito ... e poi un giorno ha detto che se continuassi, non mi avrebbe nemmeno baciato, così mi sono fermato e un giorno l'ho seguita in un cyber café e l'ho trovata che baciava un altro ragazzo e mi sono rotto.

Anjali ha lentamente compreso la sua mentalità e preso appunti. Lei lo ha interrogato e ha imparato di più sul suo desiderio sessuale che è stato travolgente. Lo mandò via e gli disse di venire alla sua clinica ogni sera per un consiglio. E giorno dopo giorno ha notato un miglioramento. Passarono dieci giorni ma Anjali sapeva che non era arrivata alla fine.

Giorno 11: Un raggio di speranza

Rohan: avevo questo feticcio di leggere storie di sesso di zia e di guardare un porno di zia.

Anjali: So hai mai visto una donna tipo zia?

Rohan: Err-I

Anjali: te l'ho già detto! Non essere timido.

Rohan: sì

Anjali: Quindi secondo me dovresti solo fantasticare su di lei.

Rohan: Perché non riesco a prenderla ... perché sono brutto ??

Anjali: No! No! Viviamo in un paese molto conservatore e culturale! Devi capire questo! Nessuna donna qui dentro farà sesso con un ragazzo ... specialmente se ha dieci anni o meno per lei. Le donne qui non si preoccupano nemmeno di guardare i ragazzi in quel modo! Anche in India la questione marziale extra è un argomento così delicato, ma non dirò che è raro ... non nelle aree urbane.

Rohan: Quindi non c'è possibilità che io abbia ... con una donna anziana?

Anjali vide quell'ombra di disperazione che tornava sul suo viso e il panico la investì.

Anjali: Oh sì, puoi se trovi una donna interessata a ragazzi più giovani ...

Questo non ha aiutato né le linee né i la sofferenza si formò sulla sua faccia.

Rohan: Se solo potessi farlo ... Solo una volta con una zia sarei felice.

Anjali studiò attentamente la sua faccia. Aveva visto molti casi con problemi con problemi molto più complessi dei suoi, ma lei li aveva aiutati tutti ... ma qui c'era Rohan. Tutto quello che voleva (per ora) era una zia con cui poteva passare una notte a letto. Questo non sarebbe stato un problema se fossero stati in America o in Canada. Perché ogni settimana legge i rapporti di donne arrestate per sesso con u ****** e ragazzi. Rohan non era u ****** e sembrava più giovane della sua età. Se fossero stati in America avrebbe facilmente trovato una vecchia donna con cui Rohan avrebbe potuto dormire (senza che sua madre lo sapesse).

Anjali non si sentì in colpa mentre ci pensava, poiché era un'idea completamente professionale. Ma fu delusa quando realizzò che erano in India ... il posto peggiore per sesso che era considerato tabù. Aveva la sensazione che stesse andando verso il suo primo fallimento.

La sessione finì alle nove e Anjali andò a letto pensando all'aumento sessuale di Rohan. Era certa che l'unica soluzione a questo problema sarebbe stata Rohan fare sesso con una zia ... ma era impossibile. O era?

Amit entrò in camera da letto e fecero sesso. Anjali fantasticava sul sesso della giovinezza mentre Amit la trafiggeva, con sua grande sorpresa aveva avuto il sesso più selvaggio in questi pochi mesi con Amit e la sua fica scorreva come un ruscello mentre la triste faccia di Rohan continuava a saltarle in mente.

Giorno 12: La soluzione

Anjali: come stai oggi?

Rohan: cattivo

Anjali: hai visto porno la scorsa notte?

Rohan: II non ha

Anjali: Perché? Devo dirti che il porno è l'unica opzione disponibile per te, quindi dovresti continuare a guardarlo.

Rohan: guarderò stasera.

Anjali: okay, sei ancora interessato solo al sesso da zia-ragazzo.

Rohan: sì.

Anjali considerò le sue opzioni prima di parlare. Perché dopo questo non ci sarebbe più tornare indietro. E se non l'avesse fatto, Rohan sarebbe diventato il suo primo fallimento e Anjali era sicura che l'avrebbe perseguitata per tutta la sua vita. Ci aveva pensato per tutta la notte e aveva deciso che c'era un solo modo in cui poteva uccidere la sua sete.

Anjali: vuoi solo una zia ... qualcuno?

Rohan: sì ... anche se è nera! Voglio solo che sia più grande e più grande di me.

Anjali lo considerò. Era decisamente più vecchia di lui e le sue dimensioni gli sembravano abbastanza grandi.

Anjali: Diciamo che hai una nottata con una zia, cosa succede dopo?

Rohan: Sarei felice! Sarò soddisfatto del fatto che almeno ho fatto sesso con un'ottafia e l'ho soddisfatta. Poi inizierò a prestare attenzione ad altre ragazze della mia età.

Anjali si fermò a pensare intensamente. Era questo! Una pausa! Aveva solo bisogno di una notte. Poteva avanzare la sua offerta ora.

Anjali: Rohan, ascoltami. Tutto quello che vuoi è il sesso e tutto quello che voglio è vederti felice! Voglio che tu ritorni normale, quindi ho deciso che, se vuoi, posso aiutarti.

Rohan: Puoi?

Anjali: Sì ... ti prego di capire questo! Lo sto facendo solo perché voglio che tu stia di nuovo bene. Per tua madre.

Rohan la guardò incredulo.

Rohan: aiuterai?

Anjali: Solo se giuri che questo non raggiungerà gli altri. Manterrai questo un segreto! Non parlerai mai di questo nemmeno ai tuoi amici. E soprattutto tua madre.

Rohan: Sono d'accordo.

Anjali: allora abbiamo un accordo. Verrai qui domani sera stessa ora. Potrebbe essere o non essere la tua ultima sessione con me e dire a tua madre che ci vorrà del tempo. Poi, dopo che avremo finito, porterai tua madre l'ultimo giorno e quella sarà l'ultima volta che mi vedrai. È chiaro?

Rohan: ok ... lo faremo qui in clinica?

Anjali: sì. Da adesso chiamami Anjali zia (era necessario creare quell'effetto alla zia).

Rohan: si-err-posso io ...?

Anjali: si?

Rohan: Posso baciare ...?

Anjali fu colto alla sprovvista dal desiderio improvviso. Anche lei lo considerava. Se lei glielo permettesse sarà felice e sua madre lo noterà e aiuterà a dirle che le sessioni stanno per finire.

Anjali: ok ...

Rohan si alzò dal letto e si avvicinò a lei. Anjali chiuse gli occhi e arrotondò le labbra. Rohan fece lo stesso e le loro labbra si toccarono. Sentì delle correnti in tutto il corpo e poi Anjali si allontanò. Si alzò in piedi. Il suo tocco stava indugiando sulle sue labbra e lei si leccò le labbra.

Anjali: Domani acuto alle cinque.

Rohan era sdraiato sul letto e Anjali era seduto sulla sua sedia a pensare. Voleva che questa fosse la migliore esperienza per Rohan e quindi aveva deciso che il gioco di ruolo avrebbe potuto funzionare in quanto riteneva che il sesso della clinica non potesse creare lo stesso effetto.

Anjali: capisci il gioco di ruolo?

Rohan: sì ... L'ho fatto nelle chat room.

Anjali: ok, allora che tipo di storia vuoi? Lo faremo in questo modo.

Rohan: ragazzo che trascorre il fine settimana con la vicina zia o un servo che serve il suo memsaab?

Anjali: bene ... per questo useremo la mia casa. Mio marito non tornerà fino alla sera, quindi avremo molto tempo e per effetto realistico ti ipnotizzerò fino alla fine della giornata. Dopo di che io
ti riporterò indietro e potrai tornare a casa allegramente.

Rahul: dopo un realismo del sesso

Anjali ignorò il suo commento maldestro e lo condusse nel suo salotto. Si fermò sul divano e si sedette. Raccolse la sua borsa.

Anjali: ora ascolta sto facendo questo solo per la tua mente confusa e debole per goderti il ​​sesso di zia per una volta nella tua vita in modo da avere una condizione migliore d'ora in poi. Questo non significa o vorrà mai che io voglia più sesso da te.

Rohan annuì mentre la sua mente era impaziente aspettando che iniziasse.

Anjali: come deciso, faremo dei giochi di ruolo come credo che sarà sii molto meglio per te. Ti piacerebbe un gioco di ruolo in cui un servo seduce la sua amante per un fine settimana e finisce con lei?

Rohan di nuovo annuì. E poi Anjali ha iniziato a lavorare sulla sua mente con il suo dispositivo. Lei lo ipnotizzò completamente e insieme si diressero verso la porta dove lo fece sedere.

Anjali: Rohan?

Rohan: hmmm ...

Anjali: Voglio che dimentichi che tutto questo sta accadendo per il tuo trattamento. Voglio che tu creda completamente che tu sia un servitore di nome Ramu che lavora per l'zia Anjali su cui hai una cotta e vuoi fottere con. È chiaro?

Rohan: hmmm ...

Trascorse mezz'ora a costruire una storia davvero bella della sua vita passata come Ramu in modo che non si svegliasse più tardi e dicesse che aveva perso la memoria e poteva ricordare solo che stava lavorando per lei. Ha introdotto nuovi genitori, nuovi amici e, in tutta sincerità, mezz'ora è stata davvero veloce per tutto ciò. Quando ha finito di fare tutto ciò che è arrivata al vero argomento.

Anjali: passerai la giornata cercando di sedurti e se riuscirai a farti fottere con lei. Sei consapevole per una cosa che la tua zia Anjali è molto audace e non esita nemmeno quando parla di sesso. Dovresti agire in modo positivo e persino provare a toccare il suo corpo. La tua prima mossa inizierà questo pomeriggio quando mescolerai le pillole del sesso che ti sono state date dal tuo amico nel latte di Anjali zia. Hai messo le pillole nell'armadio della cucina. Ora ascolta attentamente cosa devi fare ... (spiegò l'intero piano alla sua mente subconscia e annuì)

Ora voglio che tu ti svegli lentamente e pensi che stavi sonnecchiando sul divano. Poi andrai in cucina per fare un po 'di pulizia.

Rohan: hmmm ...

Anjali corse nella sua camera da letto e chiuse la porta. Era davvero brava a ipnotizzare le persone e aveva curato molti disturbi usando la sua arma finale e più letale. Contando i dieci secondi, si affrettò a sistemare il suo sari rivelando il trenta per cento delle sue tette. In pochissimo tempo sentì i suoni degli utensili e sapeva che Rohan (o Ramu) aveva iniziato a lavorare.

Anjali: Ramu !!!

Ramu arrivò di corsa nella sua stanza.

Anjali: C'è un bicchiere di latte freddo scuotere in frigo, portatelo per me.

Vide i suoi occhi brillare e sapeva che stava per fare ciò che era stato pianificato. Anjali lo seguì segretamente e sbirciò in cucina. Stava aggiungendo le compresse sessuali alla sua bevanda (le compresse erano in realtà Sandoz di calcio che lei prendeva ogni giorno). Tornò indietro e lo guardò entrare nella sua stanza. Bevve il latte che aveva dato e lo guardò sorridere con gioia. Il ragazzo pensava di aver dato le sue pillole sessuali e ora avrebbero fatto sesso.

Anjali: Vieni qui Ramu ... siediti con me sul letto Ramu.

Ramu: JI aunty.

Poi Anjali tenne la sua mano sul suo cavallo e iniziò a strofinarlo. Ramu sorrise e guardò la sua mano.

Anjali: lo sai molto bene Ramu ... il tuo padrone mio marito è molto impegnato in questi giorni ... a causa di questo mi sento abbastanza solo.

Ramu: Conosco l'zia Anjali ... cosa posso fare

Anjali: Ramu non sei più ** più ... sai che una moglie sola ha i suoi bisogni.

Anjali afferrò il suo cazzo indurito e lo premette. Ramu diede un basso gemito.

Anjali: E quando una donna sente che suo marito non può soddisfare i suoi bisogni, inizia a guardare altre opzioni ... sappi solo che ho attraversato quel palco e ora sto cercando qualcuno che soddisfi io.

Anjali aprì la zip e tirò fuori il suo cazzo duro. Ramu rimase senza fiato.

Ramu: oh zia cosa stai facendo?

Anjali: ti prego Ramu ... lascia che tua zia abbia la sua soddisfazione oggi, hmmmm.

Anjali inghiotte il suo piccolo cazzo intero nella sua bocca. Il sapore salato le riempiva la bocca e Anjali succhiava dal fondo alla punta bagnando tutto il suo cazzo. Ramu emise un gemito udibile e Anjali si rese conto che stava facendo perfettamente il suo lavoro. Ha iniziato a muoversi su e giù succhiandosi vigorosamente la sua bocca. Lo fece a gran velocità a causa della quale il suo cazzo bagnato continuava a saltar fuori dalla sua bocca e Anjali si leccava la testa ogni volta che succedeva.

Ramu: oh, sì Aunty .... Non mi sono mai sentito così bene nella mia vita ... per favore non fermarti

Anjali: borbotta ... borbotta ... hmmm ... il tuo cazzo è così duro Ramu ... umm .... Posso succhiarlo per sempre.

Anjali inclinò la testa da un lato del suo cazzo e leccò quel lato dal basso verso l'alto. Poi passò dall'altra parte e dopo aver leccato quella parte si succhiò la testa del gallo.

Anjali sorrise e baciò la testa del gallo, la sua lingua circondò la parte superiore rosa e poi Ramu le tenne le guance e fece muovere la testa verso l'alto e giù il suo cazzo di nuovo. Si spazzolò i capelli e si concentrò nel darle il suo piacere.

Poi Ramu versò i suoi semi sul viso e Anjali andò al bagno adiacente per pulirsi. Tornò a trovarlo completamente nudo sul letto. Anjali si arrampicò su di esso e la abbracciò. Si mise le labbra sulle labbra e mordicchiò delicatamente. Mi prese le labbra superiori tra le labbra e lo succhiò come un esperto. Una sensazione di formicolio le percorse tutto il corpo. Si stavano ancora baciando appassionatamente l'un l'altro con le sue mani che accarezzavano le sue curve. Si spinse la lingua in bocca e le loro lingue si scolarono la saliva dalla bocca dell'altro.

Poi si fermò. I suoi occhi erano noiosi nei suoi. Le sue labbra erano ancora sulle sue, ma non stava baciando. Lui la stava solo godendo. Poi le premette le guance e fece le labbra imbronciate. Poi avidamente lei gli avvolse la bocca e si mangiò le labbra completamente. La cosa andò avanti per un po 'e poi si spogliò.

Si sdraiò sulla schiena mentre cercava di infilare il suo uccello dentro. Non era troppo lungo, ma la sua testa bulbosa la fece chiudere gli occhi in estasi e finalmente fu completamente dentro. La bocca di Anjali si aprì e Ramu afferrò l'opportunità per inserire la sua lingua dentro. Mentre iniziava a muoversi lentamente dentro e fuori e la baciava con la stessa intensità.

Poi spostò la sua attenzione sulle sue tette. Era dalla parte grassoccia e Ramu si è assicurato che le piacesse. Ha morso e succhiato i suoi capezzoli chiari che la fanno gemere di piacere. Ha smesso di scopare per un po 'a causa di questo e si è concentrato a succhiarle le tette. Anjali si passò le dita tra i capelli e quando riprese a scopare gli strappò i capelli delicatamente.

Ha lentamente acquisito slancio e la sua carne ha esplorato bene il suo interno bagnato. In pochissimo tempo stava speronando a una velocità allarmante. Anjali era così affascinato che si dimenticò della protezione e avvolse le sue gambe attorno alla sua vita mentre la inchiodava forte. Serrò la bocca a quella di lei e non la baciò. Lo tenne lì mentre continuava a speronarla.

Alla fine Anjali sentì i suoi caldi semi riempire le viscere. Gli afferrò il viso e lo baciò più volte, dimenticando esattamente perché l'aveva iniziato. Si sentiva davvero come se fosse il suo amante. In un minuto lo baciò molte volte e poi lasciò andare.

In seguito Anjali lo ipnotizzò di nuovo e gli fece dimenticare la parte di Ramu e ricordò solo la parte del sesso che avrebbe pensato di avere con un lontano parente che si trasferì negli Stati Uniti. Ricorderà solo la parte del sesso e crederà che sia successo settimane fa. Lo ha fatto andare a casa. Più tardi sua madre la chiamò e la ringraziò per il drastico cambiamento in suo figlio. Anjali terminò rapidamente la conversazione mentre si sentiva in colpa per aver fatto sesso con suo figlio.

Un giorno un'altra donna portò suo figlio per un consiglio e le disse che aveva un problema simile a quello che aveva Rohan! Due giorni dopo Anjali era con lui nella sua clinica con il dispositivo che usava per ipnotizzare.

Anjali: ... va bene adesso vai in cucina e torna con il bicchiere di latte con dentro delle pillole per il sesso. Sto aspettando nella mia camera da letto.

Né sostengo o raccomando l'adulterio. Storia solo per eccitazione.


Lezioni della Louisiana Prima parte

Lezioni della Louisiana Prima parte

Era stato un lungo viaggio in autobus, ma ora ero in Louisiana. L'autobus della Greyhound stava rallentando e si avvicinò alla mia stazione degli autobus di destinazione. Guardando fuori dalla finestra potevo vedere la cugina Lee Anne che aspettava. La mia parola era cresciuta dall'ultima volta che l'avevo vista.

(Storie incesto)

Con il mio padrone di casa zia

Con il mio padrone di casa zia

È Successo nel 2008, avevo 25 anni, lavoravo a Chennai presso una multinazionale e risiedevo ad Adyar. Era una casa individuale, con il padrone di casa al piano terra, e io solo al primo piano. Erano un Tamil f **** y, i genitori Mohan (52) e Sudha (45) e le figlie Vanita (25) e Harita (21) >. Mohan era un dirigente con una grande azienda, un forte fumatore e bevitore; Sudha, sua moglie 5'4 ", aspetto sopra la media, una carnagione leggermente grigiastra e un po 'grassoccia per la sua età.

(Storie incesto)