it.e-administracja.net

Papà ha violato il mio culo

Papà ha violato il mio culo

Nota dell'autore: Ho letto molte storie ma questa è la prima che ho scritto. Se hai qualche feedback mi piacerebbe sentirlo. Mandami un'email! [email protected]

Quando sono al mio periodo, a papà non piace scopare la mia figa. La prima volta che mi ha detto questo, ho pensato che significava che non mi avrebbe mai scopato fino a quando il mio periodo era finito, altrimenti avrei dovuto fargli un pompino ogni volta che lo voleva. Mi sbagliavo completamente. La sua decisione era di scopare il mio culo vergine.

Papà e io dormiamo sempre insieme, abbiamo tutto il tempo che posso ricordare. Mi tiene stretto, steso sul fianco destro, il petto contro il suo. Il suo braccio destro è sotto la mia testa, il suo braccio sinistro si posa sulla mia vita. A volte mi accarezza i capelli delicatamente con la punta delle dita, quando è tarda notte e non riesco a dormire. In questa particolare notte, papà mi stava carezzando su e giù per la schiena. Ad un certo punto, la sua mano si avvicinò al mio sedere e si riposò lì. Papà l'aveva già fatto prima, di solito prima del sesso. Ho guardato lui e i miei occhi marroni, che dice che sono belli, chiusi con i suoi. Amo i suoi occhi, riesco sempre a vedere quanto gli importa di me.

"Papà cosa stai facendo?" Lui sorrise, un sorriso fantastico che papà ha.
"Papà ha qualcosa che vuole provare, la mia principessa "Sono sempre pronta ad ascoltare le idee di papà, anche se non sono sempre d'accordo con loro.
" Che cos'è papà? "mi ordinò di sdraiarmi sullo stomaco e mi fece scivolare i pantaloni del pigiama e la biancheria intima . Ha fatto scivolare un butt plug nella mia figa insanguinata, guadagnandogli un piccolo gemito.
"Papà, perché lo stai facendo?"
"Quindi non goccioli sulle coperte, zucca, non ti preoccupare" perché Mi sono fidato di papà, non mi sono lamentato o discusso. Poi ho sentito qualcosa nel mio buco. Qualcosa di bagnato Papà si stava leccando il mio buco stretto, qualcosa che non avevo mai fatto prima. Ho contorto, non sono abituato a questo.

"Stai tranquilla bambina, presto ti divertirai. Prometto" Ho smesso di muovermi, ma non mi piaceva ancora. Quando il suo dito scivolò dentro di me, io piagnucolai, odiandolo. Ho provato ad allontanarmi ma lui ha usato l'altra mano per tenermi fermo. Il suo dito si spostò dentro e fuori, lentamente e delicatamente all'inizio ma poi con molta velocità e più brutalmente. Il mio corpo ha immediatamente cercato di combatterlo, ma papà è più forte di me e mi ha tenuto lì. All'improvviso si fermò e qualcosa di molto più grande del suo dito era al mio ingresso. Sapevo cosa fosse e la paura mi colpì.

"Papà no, è troppo grande! Farà del male a molto! "Nonostante le mie parole, papà mi ha spinto contro mentre mi spingeva più vicino. Ho sentito la testa del suo uccello e poi alcuni pollici del suo albero si sono fatti strada dentro e ho urlato di dolore. Come quando mi ha toccato, il cazzo di papà è iniziato lento e gentile. Nonostante quanto lui stesse cercando di essere gentile, mi faceva ancora male. Ho continuato a cercare di allontanarmi, ma ha preso questo per significare che volevo di più e ha iniziato ad andare più duro, più veloce e più profondo. Tutto il suo cazzo è stato seppellito palle nel profondo di me e stava andando il più veloce e duro che poteva. Riuscii a sentire i suoi piccoli gemiti, e mentre loro facevano duramente i capezzoli per l'eccitazione, non faceva nulla per rendermi come quello che mi stava facendo. Le lacrime luccicavano nei miei occhi, non viste da papà. Le sue palle si serrarono rapidamente, e sentii il suo caldo sperma appiccicoso penetrarmi mentre eiaculava. La notte in cui papà mi ha violentato il culo, mi ha tenuto e mi ha accarezzato i capelli finché non ho dormito.

La fine


La mamma di Andrew

La mamma di Andrew

Andrew era un adolescente di 14 anni che amava il sesso. Ha sempre avuto l'abbattimento per sua madre. Sua madre, Elizabeth, era una donna di 42 anni che aveva grandi tette. Erano enormi quando non aveva niente sulle sue tette che si sarebbero appese alla sua pancia. Anche lui era grande, il che rendeva le sue tette ancora più grandi e più sexy.

(Storie incesto)

Nuovo lavoro di Little Little Sister, parte 3

Nuovo lavoro di Little Little Sister, parte 3

Il fratello paga la sorella minore per il sesso. Presto inizierà a posare gli occhi sull'amica di sua sorella e alla fine trasformerà tutti in prostitute. "Ehi ragazzi, sono a casa. Qualcuno qui? " La porta di casa mia si chiude e sento le chiavi che colpiscono il tavolo. Normalmente non mi interesserebbe l'arrivo di mia madre, ma questa volta mi facevo prendere dal panico, facevo le palle in profondità nella mia sorellina e stavo per fare un brutto scherzo.

(Storie incesto)