it.e-administracja.net

Just Fuck Me Dad

Just Fuck Me Dad

Il mio atteggiamento era cambiato dopo quella notte. La notte in cui mio padre mi ha strappato la verginità, sono diventato il suo giocattolo del cazzo personale. Il mio atteggiamento era cambiato drasticamente. Non me ne importava più. Non mi importava più di niente. Mi chiamo Heather. Ho 16 anni e vivo con mio padre, mia madre e i miei 2 fratelli, Eric e Cain. Era un sabato sera quando è successo. Era tutto così veloce. La mamma era uscita. Eric aveva 18 anni e quasi mai a casa. Caino era finito in una casa di amici. Ero a casa da solo con papà. Il mio corpo non era così affascinante. Ero snello o tonico, ma avevo un bel culo per una ragazza della mia età e una ragazza bianca per quello. Le mie tette si adattano appena a una C-cup. Ero nella mia stanza a suonare musica, doveva essere almeno alle 10 di sera. Mi sdraiai sul mio letto, ascoltando lo stereo, annegandomi mentre dormivo quando la porta della mia camera da letto scricchiolò. I miei occhi erano chiusi e non avevo nemmeno prestato attenzione a mio padre che mi stava sopra. Non è stato fino a quando ho sentito il suo corpo in cima al mio che sapevo che era lì. Ho urlato per lui di uscire e lasciarmi in pace, ma lui ha rifiutato. Era completamente nudo sdraiato sopra di me, e ha iniziato a strapparmi i vestiti. Mi ha strappato la maglietta, liberando il mio seno nudo. Ha succhiato, leccato e mordicchiato su di loro mentre spingeva una mano a tentoni giù nelle mie mutandine, e infilando due dita nella mia fica virginale. Ho faticato a spingerlo via da me, ma senza successo.

Alla fine ha afferrato i miei pantaloni del pigiama giù per le mie gambe, e ha rivelato la mia figura formosa. Era sbagliato su così tanti livelli, ma non riuscivo a capire quanto fosse affascinante e incredibilmente sexy con lui steso su di me. Ho cercato di distogliere gli occhi, ma hanno visto il cazzo di 8 1/2 pollici di mio padre, e mirava dritto al mio buco. Per urlare ora sarebbe inutile, papà era già andato così lontano. Era ovvio che non era disposto a smettere. Ha lentamente fatto scivolare il suo cazzo duro nella mia fighetta bagnata e ha rotto la mia ciliegia. Si fermò per un secondo, lasciando che il sangue fuoriuscisse e permettendomi di adattarmi alla sua intrusione. Una volta che l'ho fatto, è entrato e uscito da me come se la mia fica appartenesse a lui. Ha continuato a ingoiarmi i seni in bocca mentre il suo cazzo continuava a battere furiosamente sulla mia giovane figa. Mi sono rifiutato di urlare ora, perché l'unico suono che sarebbe emerso erano gemiti.

Per quanto mi disprezzavo ora per avermi fatto questo, non potevo credere quanto fosse bello avere questo grosso cazzo dentro di me , mi fa piacere Papà allargò le gambe e continuò a fottermi. Le sue palle mi schiaffeggiavano il culo mentre mi scopava sempre più forte. Dio, l'ho odiato. Lo odiavo con ogni fibra delle mie ossa. Lo odiavo per aver preso la mia verginità. Lo odiavo per averlo violentato, ma soprattutto lo odiavo per avermi fatto piacere. Il fatto che il suo cazzo fosse come se appartenesse alla mia figa mi ha fatto sentire peggio. Fottuto bastardo. Potevo sentire la mia figa stringersi, e un'ondata di estasi orgasmica mi inondava. Papà mi aveva fatto venire. Ho visto il sorriso orribile sulla sua faccia. Gli piaceva il fatto che potesse far venire sua figlia. E lo ha fatto. Poi lo ha fatto di nuovo, e ancora e ancora. Il suo sorriso non svanì. E dopo il mio quinto orgasmo, ho finalmente sentito lo sperma di mio padre riempire la mia figa. Ha sparato carico dopo carico dentro di me. Il suo intento era ovviamente quello di farmi rimanere incinta. Fanculo, non mi interessa. Non più.

Il cazzo di papà ha iniziato a ridursi. Volevo che questo tormento finisse, ma allo stesso tempo, non ero sicuro se fossi pronto per il suo cazzo a lasciarmi ancora. "No papà, di più. "Ho sussurrato dolcemente quasi contro la mia volontà. Il ghigno tornò alla faccia dei miei padri, ed era quasi come se il suo uccello avesse appena afferrato un secondo vento. Ha iniziato a saccheggiare la mia figa di nuovo senza pietà. Aveva una presa sul mio seno mentre si sforzava di spingere il suo cazzo sempre più in profondità dentro di me. Più indietro, più facile sarebbe impregnarmi di me. Non ci volle molto prima che il suo cazzo iniziasse a spruzzare il suo sperma caldo, denso e incestuoso nella mia fica ben vergine, una volta vergine. Papà si staccò da me e andò nella sua stanza a recuperare i suoi vestiti. Mi sono sdraiato nudo, sentendomi strano e insolito. Non c'era dubbio che il mio atteggiamento sarebbe stato completamente diverso.

Dopo quella notte, mi è sembrato di uscire dalla mia stanza un'entità completamente diversa. C'era una schifosa, spietata dominanza scritta sul mio viso. Per settimane dopo, mio ​​padre avrebbe continuato a fottermi. Il suo cazzo infuocato pulsa sperma nella mia figa, e mi riempie con il suo figlio d'amore. Se fossi rimasta incinta, l'avrei abortito. Non l'ho detto a mio padre. Voleva che avessi il figlio, ma non l'ho fatto. Non volevo e non avevo bisogno di un bambino. Volevo solo scopare. Il momento migliore in cui papà mi ha scopato era il giorno del papà. Solo mamma, papà e io eravamo a casa e la mamma stava preparando la cena in cucina. Stava organizzando un grande pranzo per papà, e conosciamo la mamma; non le piace uscire dalla cucina finché tutto è finito. Papà ha visto l'opportunità perfetta. Eravamo entrambi seduti sul divano a guardare la TV quando la mamma entrò in cucina. Questo ci ha dato venti minuti di tempo di scopata veloce. Papà si slacciò i pantaloni e tirò fuori il suo enorme organo. "Non ora papà, lei ci sentirà. "Ho sussurrato.

" Non emettere suoni. Lei non lo saprà mai. "Papà sussurrò, assicurandomi. Con quello, mi sono tolto i pantaloncini. Non indossavo più la biancheria intima, quindi è stato più facile per papà raggiungermi. Mi ha sollevato la maglietta, così da potermi succhiare le tette, e ha immerso di nuovo il suo cazzo enorme dentro il mio twat. Era una così bella scopata. Mi ha fatto esplodere da ogni angolazione, e ogni colpo mi ha fatto desiderare il suo sperma di più. Cominciai a gemere, ma papà mise la sua mano sulla mia bocca, "Non una parola. "Ripeté mentre continuava a rapinare la mia giovane figa. Come potrei non gemere per venti minuti? È impossibile. Il suo cazzo è così buono, e mi scopa così bene. Dannazione, papà. Come puoi non lamentarti? È difficile non gemere quando stai fottendo comunque, ma quando stai fottendo tua figlia, dovrebbe essere impossibile. Papà stava soffocando i suoi gemiti più forte che poteva, succhiando o mordendosi le tette per non urlare. Il cazzo di papà stava diventando troppo, stavo per venire, ma non potevo urlare. Ho afferrato un cuscino accanto a me e l'ho urlato mentre esplodevo sul cazzo infuriato di mio padre. Mi sorrise, e continuò la sua furiosa battuta.

Poi, scivolò fuori da me, e mi piegò oltre il bordo del nostro divano, e arò la mia figa da dietro. Ha goduto la vista del mio culo lussurioso rimbalzando sul suo cazzo incestuoso. Mi ha scopato a lungo, e con forza da dietro, mi ha afferrato le tette, e le ha tirate su mentre si immergevano ulteriormente nella mia fica. Non potrei dire per quanto tempo stavamo scopando, ma la mamma era ancora in cucina. È stato incredibile che non avessimo fatto un rumore in tutto il cazzo che stavamo facendo. Poi, papà mi ha voltato di nuovo sulla mia schiena di fronte, e ha spinto il suo membro nella mia figa ancora una volta. Più ha scopato, più l'ho amato. Ha guidato il suo cazzo sempre più a fondo dentro di me con ogni spinta.

Poi, nel bel mezzo della nostra scopata, la nostra porta d'ingresso si aprì. Con nostro stupore e vergogna, mio ​​fratello maggiore Eric entrò da mio padre e io. Si bloccò immediatamente alla porta. Papà e io ci siamo fermati nella nostra libertà sessuale. Eric non disse una parola, la sua faccia era congelata in uno shock straziante. Papà e io lo guardammo, e quando lui non disse nulla, papà mi lanciò un'occhiata, e con il suo cazzo ancora dentro di me, continuò a fottermi. Eric rimase lì a guardare mentre le mie tette rimbalzavano sulla faccia del nostro padre dalla forza del suo cazzo. Dio, è stato così bello avere papà che mi fotte mentre Eric guardava. Papà mi ha violentato ancora per qualche minuto fino a quando ha esploso un fiero carico di sperma nella mia fica. Respirò a fatica e alla fine emise un suono di sollievo. Quando abbiamo alzato di nuovo gli occhi, Eric era sparito. Papà e io ci raddrizzammo, e proprio mentre eravamo completamente vestiti, la mamma tornò nel soggiorno per dirci che la cena era pronta. Papà e io sedemmo dal divano evitando completamente la situazione appena avvenuta. Ero stato scopato da mio padre di fronte a mio fratello mentre mia madre era nell'altra stanza. La perversione di tutto ciò mi ha reso di nuovo eccitato. Ma nella parte posteriore della mia mente, ero un po 'preoccupato di come Eric avrebbe reagito a questo. Ma presto ho avuto la mia risposta.


Rob e sua madre

Rob e sua madre

Ho preso il mio cellulare. E compose il numero di Rob. Siamo stati amici da 5 anni. E avevamo qualcosa in comune. Eravamo entrambi sessualmente attivi con le nostre madri. Erano circa le 23.30. Il telefono squillò due volte prima che Rob rispondesse. "Ciao". Immediatamente potei sentire sua madre gemere "ah, ah, ah Rob, Rob, Rob.

(Storie incesto)

Mia sorella ha preso la mia verginità

Mia sorella ha preso la mia verginità

Mia sorella e io stavamo crescendo da vicino, condividendo quasi tutto. Questo è stato fino a quando abbiamo raggiunto la pubertà. Essendo di pochi anni più grande di me, si è sviluppata prima impedendoci di vederci senza vestiti sotto gli ordini diretti di nostra madre. Mia sorella non era certo un piacere per gli occhi; in realtà lei era una specie di cane.

(Storie incesto)