it.e-administracja.net

Lust in Space

Lust in Space

Un vento gelido soffiò attraverso le pianure, e la xeno-botanica Shirelle Parsons la strinse più forte. Era in spedizione per trovare una pianta unica, mentre cercava la cosiddetta pianta di Gorson.

Ora che l'umanità stava iniziando a esplorare il cosmo, i sistemi stellari più vicini alla Terra erano indagati e la sua scienza nave, la SV Einstein, era stato assegnato il compito di indagare sulla stella chiamata Epsilon Eridani, a una distanza di 10,5 anni luce, è il terzo più vicino delle singole stelle o sistemi stellari visibili ad occhio nudo e la stella più vicina alla Terra che contiene orbita pianeti. In orbita intorno alla stella, erano stati scoperti 5 pianeti, il pianeta di nome Epsilon Eridani C, aveva una massa simile alla Terra. L'Einstein si trasferì rapidamente per investigare. Una volta che la nave era in un'orbita geosincrona attorno al pianeta, una sonda ha confermato che il pianeta aveva un'atmosfera traspirante simile alla Terra, era piuttosto ricco di ossigeno, al 40%, contro il 21% di ossigeno terrestre nell'atmosfera, 4 grandi masse terrestri e 5 grandi mari, il rapporto terra / acqua era 40/60, un po 'più terra della Terra. Il giorno era di 25 ore, e le condizioni meteorologiche e il clima temperato che avrebbero reso l'esplorazione abbastanza facile. I sensori rilevarono anche un'abbondante vita vegetale e animale, e gruppi raggruppati di vita umanoide, e fu scelto un piccolo gruppo di esplorazione per prendere contatto.

Portarono una piccola nave scout in superficie, portando la nave in silenzio, evitando di sorvolare qualsiasi regione abitata, atterrando in un'area disabitata e nascondendo la nave in una grande grotta. Partirono per l'area abitata più vicina e scoprirono un piccolo villaggio, il pianeta era basato su una società agraria, il cui livello di sviluppo tecnologico era approssimativamente quello che era la società della Terra nel 1650. La popolazione umanoide era stata molto amichevole e accogliente, quando gli abitanti chiesero da dove venivano, pensarono che fosse meglio rimanere vaghi, affermando di essere viaggiatori in un lungo viaggio. Furono invitati a prendere parte alla cena, e una grande area fu allestita nella piazza del villaggio per permettere ai visitatori di cenare con gli abitanti del villaggio. Durante il pasto, dato che la festa era composta da vari scienziati, le domande casuali fornivano risposte intriganti di fenomeni vegetali, animali e geologici, che il partito era ansioso di studiare. L'interesse di Shirelle fu suscitato dalla menzione di una pianta che si chiamava pianta di Gorson, che aveva fama di poteri di guarigione superiori, e chiese dove avrebbe potuto trovarla. Gli abitanti del villaggio la condussero in un'area che si trovava a circa un giorno di cammino, si diresse verso le pianure che si estendevano verso sud-ovest. C'era anche un vecchio racconto popolare su una creatura che si nascondeva là fuori, ma essendo scienziati, hanno ignorato tali discorsi superstiziosi.

Dal momento che i nativi erano così indietro tecnologicamente, non potevano disturbare lo sviluppo naturale del pianeta usando lo scout nave, e gli scienziati hanno dovuto viaggiare a piedi verso le varie località. Shirelle si è messa in viaggio da sola, e quando è arrivata in zona, ha allestito il campo e ha iniziato a esplorare. Non ci mise molto a trovare la pianta, aveva proprietà medicinali che erano considerate straordinarie, e lei conservò ciò che aveva, e si strinse la giacca intorno a sé, il sole stava per tramontare, e il giorno fu rinfrescarsi rapidamente. Stava ispezionando l'area, a circa mezzo miglio dal suo accampamento, appena oltre le colline. Quando decise che era ora di tornare al campo per il giorno, all'improvviso ebbe la sensazione che qualcosa fosse nella zona, qualcosa che l'aveva vista e volesse vederne di più. Si girò e si bloccò. Un grosso animale, lungo circa 15 piedi, si ergeva sopra di lei. Era congelata sul posto, il terrore l'afferrò, rendendola incapace di muoversi. Sembrava una sorta di incrocio tra un serpente e un bruco, con un corpo squamoso e rotondo e diverse paia di zampe per il movimento. Le era venuto dietro così silenziosamente, e gli occhi alieni la guardavano. I tentacoli serpeggiarono fuori, la strinse forte e la tirarono contro di essa. Quello ha spezzato il terrore, e le sue urla di orrore echeggiarono nella valle. Nessun umanoide viveva in quella regione desolata, e una parte della sua mente registrò il motivo per cui era così deserta.

L'animale era chiamato Nihurdea ed era desideroso di qualcosa di diverso dal cibo. L'animale schizzava una debole soluzione acida sui suoi vestiti, e sfrigolava mentre i suoi vestiti si scioglievano. In natura, quando l'animale si accoppiava, la soluzione acida veniva scaricata dal maschio per scoprire l'area riproduttiva della femmina, che era coperta da una membrana resistente. L'animale percepiva gli indumenti di Shirelle come una membrana e faceva ciò che avrebbe fatto naturalmente. Improvvisamente divenne molto freddo, e Shirelle abbassò lo sguardo sul suo corpo, Dio mio, pensò selvaggiamente, non c'è da stupirsi che mi sentissi così freddo, sono nudo!

Il Nihurdea che la portò a terra e schizzò un secondo liquido sul suo corpo. Per una femmina Nihurdea, questo liquido agiva come un potente afrodisiaco, e Shirelle poteva sentire il suo terrore essere sostituito da un primitivo, animalesco desiderio di accoppiarsi. I tentacoli avvolti attorno alle sue gambe, allargandoli e separandoli, il Nihurdea inserì il suo corpo tra le sue cosce aperte, un lembo di pelle aperto, e il suo organo sessuale era pronto, sedici pollici erano sospesi al suo ingresso, poi fu spinta su di lei centro di scrematura in un colpo solo. Shirelle ululò con un misto di dolore e piacere mentre la straordinaria enormità la riempiva, costringendola a divaricare la cervice, contro la schiena del suo grembo. Il secondo colpo fu tutto piacere.

"Ah, ahh, ahhh, ahhh, ahhh, ahhh" erano tutti i suoni di piacere che poteva fare mentre la Nihurdea speronava dentro e fuori il suo abbraccio, brutalmente, ritmicamente guidava il suo abbraccio lei, ancora e ancora. Shirelle fu presa da una lussuria alimentata dalla lussuria, il liquido di accoppiamento con cui era coperta portò il suo corpo ad una rabbia animalesca, ed esplose, il suo corpo tremava selvaggiamente mentre veniva scopata, ancora e ancora. Il suo corpo volò in un altro orgasmo, poi fu in orgasmi multipli, uno subito dopo l'altro, i suoi ululati di piacere riempirono la valle mentre la sua fica surriscaldata inghiottiva l'intero 16 pollici, ancora e ancora. La Nihudea iniziò a emettere uno strano suono, qualcosa di simile a un lamento acuto, e sentì l'esplosione in profondità dentro di lei mentre il suo enorme organo pompava quello che sentiva come galloni del suo sperma in profondità nel suo grembo, la sua fica traboccante del volume combinato di succhi mescolati e Shirelle svenne dal piacere travolgente.

Shirelle si svegliò all'improvviso, dormendo sul suo lettino nel suo accampamento. Era disorientata, pensando a quale sogno folle avesse, poi sentì la viscosità del liquido di accoppiamento, vide i flussi di sperma e un po 'di sangue mescolati con le cosce, sentì il dolore del suo centro, essendo stata forzata aperto, e ha capito che non era un sogno. Si sforzò di ricordare cosa accadde dopo la sua enorme frenesia orgasmica, sapeva che era svenuta, ma come è arrivata qui? È stata una fortuna che l'abbia fatto, che potesse essere congelata a morte nella fredda pianura. Aveva un vago ricordo, di essere presa e portata avanti. Nessun umanoide viveva nelle pianure, il Nihurdea l'ha portata indietro? Deve avere, fu sorpresa di capire che l'animale sapeva che sarebbe morta al freddo, e la riportò al suo accampamento, e la mise nella sua tenda riscaldata. Ricordava la frenetica frenesia, il desiderio maniacale di accoppiarsi dopo che era stata coperta dal liquido, e il piacere della mente mentre la sua incredibile grandezza aveva speronato proprio nel retro del suo grembo.

Aveva una doccia portatile, e si sciacquò via la sostanza appiccicosa appiccicosa, aveva un lavoro da fare, e aveva bisogno di tornare al compito a portata di mano.

Ritornare nelle pianure, era più caldo oggi, e ne approfittò per godersi il caldo lasciò dietro di sé i suoi vestiti voluminosi, indossò una maglietta sottile, calzoncini corti di jeans e scarpe da tennis, prese i suoi barattoli della raccolta e raccolse altre piante, prendendo nota dell'inventario, quindi mandandole su Einstein. Sembrava buono, solo un altro giorno o due, e lei doveva essere fatta. Era il tardo pomeriggio e un pensiero si intromise. Era sorpresa, sembrava che la sua mente le avesse ordinato di spogliarsi nuda e tornare indietro fino a dove era stata la notte scorsa. Disperatamente, cercò di non obbedire, ma era quasi come se fosse in uno stato di trance, la maglietta, i pantaloncini, le mutandine e le calze rimasero ammucchiati, e lasciò il campo, e andò rapidamente dove era stata la notte scorsa .

Shirelle non lo sapeva, ma i Nihurdea non erano solo animali inferiori con cervelli minori. Potevano esprimere i loro pensieri a qualsiasi creatura che fosse abbastanza sensibile da riceverlo e fare in modo che quella creatura facesse esattamente ciò che desiderava. La Nihurdea che l'aveva presa la scorsa notte era desiderosa di un altro accoppiamento, la sensazione di questa strana creatura attorno al suo organo sessuale era stata molto diversa e molto piacevole, la voleva ancora. Scacciò la sua richiesta e fu lieto di vedere che aveva seguito i suoi ordini mentali alla lettera.

Shirelle rimase radicata sul posto, nuda agli occhi alieni che la riguardavano. Diede un po 'di libertà alla sua mente, per vedere cosa avrebbe fatto, e fu contenta quando si avvicinò e fece scorrere delicatamente la mano sulla bilancia. Shirelle stava ricordando il piacere frenetico della notte scorsa, la paura ha iniziato a lasciare la sua mente, e lei poteva sentire i suoi succhi iniziare a fluire. Il Nihurdea annusò quell'odore, lo riconobbe all'istante, e portò i suoi tentacoli in avanti, Shirelle si fermò, aspettandoli, e il Nururea avvolse teneramente i suoi tentacoli intorno a lei, e la mise molto delicatamente a terra. Il Nihurdea riconobbe che la creatura femminile non aveva una copertura rigida, la soluzione di acido debole non era necessaria. Shirelle allargò le gambe con impazienza, intuì il suo profumo, completamente acceso, e spruzzò il suo corpo con il suo liquido di accoppiamento afrodisiaco. Shirelle sentì la spinta spinta dalla lussuria, e il suo sangue si stava riaccendendo, preso dalla frenesia per accoppiarsi, e tra le sue gambe, il Nihurdea la penetrò, l'urlo di piacere di Shirelle riempì la valle, mentre la sua enorme cervice, urtando contro la schiena del suo grembo. La Nihurdea sbatté il suo organo dentro e fuori, guidando ritmicamente quell'enorme strumento di piacere dentro di lei, ancora e ancora. Shirelle fu presa dalla sua lussuria alimentata dalla frenesia, facendo grugniti, ululanti, animaleschi rumori di lussuria, in preda alla rabbia dell'accoppiamento, il suo corpo tremava mentre veniva picchiata, ripetutamente.

Lei urlò di nuovo, un lungo pianto ululando, mentre la sua fica palpitante esplode, il suo corpo si sente come se stesse capovolgendola, un altro orgasmo sbatte la figa immediatamente, e lei era sulla corsa gioiosa dei multi orgasmi, uno dopo l'altro, i suoi ululati animaleschi di piacere che riempivano il Valle mentre il suo ardente pozzo della lussuria si stringeva e si contraeva spasmodicamente contro quel 16 pollici conficcato nel profondo di lei. Il Nihurdea sentì il serraggio stretto attorno al suo uccello, scatenò un ringhio animalesco di piacere, e Shirelle sentì l'esplosione in profondità dentro di lei mentre il suo enorme organo soffiò, versando il suo sperma riscaldato, inondando rapidamente il suo grembo, la sua fica, sentì come se una fontana di sperma le fosse spruzzata dentro, la sua fica traboccava dal volume combinato di succhi mescolati, e Shirelle diede un ultimo urlo di piacere mentre il suo ultimo orgasmo la travolgeva, poi svenne dal piacere travolgente.

Mentre nuotava di nuovo alla coscienza, vide la Nihurdea chinarsi vicino a lei, gli occhi sembravano pieni di un misto di curiosità e preoccupazione, la Nihurdea si stava davvero chiedendo perché avesse perso conoscenza e si preoccupasse di essere ferita. Allungò la mano per accarezzare la sua pelle squamosa, ei tentacoli si abbassarono, e lei fu sollevata delicatamente e riportata al suo accampamento. Sentì i tentacoli che la sollevavano e la posò delicatamente sul suo letto. Sentì i tentacoli accarezzarla, prima che se ne andasse, e lei tirò su le coperte, e si tuffò in un sonno oscuro e senza sogni.

Il giorno dopo, il Nihurdea sentì quando era desiderosa di accoppiarsi, e mandò fuori il suo richiesta mentale come più di un suggerimento. Shirelle lo accolse e, spogliata nuda e fuori nella pianura, attese con impazienza il suo amante animalesco. Il respiro le si bloccò, il suo cuore batteva più forte, la sua fica pulsava di calore quando lo vide avvicinarsi, lei gli corse praticamente incontro, accarezzando il suo corpo squamoso, sentendolo emettere un sibilo che suonava come un piacere. Mise insieme i suoi tentacoli come un letto, e Shirelle si arrampicò avidamente, poté vedere il calore della sua passione nei suoi occhi, e l'istinto animalesco di accoppiarsi mentre posizionava il suo organo al suo ingresso. Sentì il suo corpo coprirsi mentre schizzava il liquido di accoppiamento su di lei, e in 30 secondi, era una lussuria alimentata, amico o animale morente, che non aveva bisogno di altro nell'universo della sensazione del suo organo incastrato in profondità, e la Nihurdea era desideroso di soddisfare la sua lussuria e la sua, e ha sbattuto il suo organo in, in una spinta audace. Il suo grido di piacere risuonò, mentre lei si apriva di nuovo, lei era tesa al massimo assoluto, e lei lo incitò.

"Cazzo, cazzo, cazzo, sì, fottimi bruto, sbatti la mia fica, FAMMIA!" Urlò.

Che il Nihurdea capisse o meno quello che stava dicendo non importava, l'animale percepiva la sua eccitazione, odorava la lussuria alimentava il profumo e lui era lussurioso come lei. Il suo organo iniziò a pompare dentro e fuori, riempiendo la sua fica, la sua cervice, colpendo il retro del suo grembo, il suo corpo tremava e sussultava selvaggiamente, il piacere inondava il suo cervello, nella morsa del suo istinto animalesco accoppiamento, a scopare , cazzo, cazzo. Ora il suo cazzo si infilava dentro, martellava il suo nucleo ardente, e il suo cervello si accese mentre il suo orgasmo si schiantava contro di lei, emetteva urla laceranti di piacere, la spirale di multi orgasmi che la stringeva, la sua fica strappava, si contorceva e stringeva selvaggiamente, sentiva vagamente che il suo amante emetteva un ringhio di piacere, e il suo organo esplose, il suo duro palo di carne che zampillava selvaggiamente, la sensazione del suo carico accaldato che le riempiva di straripamenti la mandarono a un ultimo climax, e la sua coscienza si allontanò come lei di nuovo svenuto dalla massiccia corsa al piacere. Arrivò al suo accampamento, i tentacoli la posarono di nuovo dolcemente sul suo letto.

Il giorno dopo, scoprì che poteva inviare i suoi pensieri telepaticamente con la Nihurdea, e immaginò la pianura, la sua nudità, e il suo enorme organo, ed era desideroso e in attesa di lei, e ancora una volta ha ottenuto il cazzo della sua vita, una frenesia sfrenata di essere spalancata, pompino enorme, grida di piacere che riempiono la pianura, essendo pieno di straripamento ruscelli di bestia sperma, e con un picco di piacere, e svenire.

Quando si svegliò il giorno dopo nel suo letto, fu sorpresa di capire che la nave da ricognizione doveva prenderla oggi, come poteva andarsene? Sentiva una completezza che non aveva mai conosciuto, e lasciarlo alle spalle sarebbe stato terribile. Ma come poteva scappare con il Nihurdea? Neanche questo potrebbe funzionare. I sensori della nave sarebbero stati in grado di prenderla sul pianeta, a prescindere da dove si trovasse. Ha impacchettato il suo campo, la sua mente ha risolto il problema. Poi il comunicatore si incrinò, e lei premette il pulsante.

"Capitano Moreson, Botanist Parsons qui, sono impacchettato e pronto per partire."

"Parsons, mi chiedo se ti piacerebbe rimanere più a lungo, L'impianto di Gorson è stato analizzato dal nostro team di laboratorio e ha mostrato proprietà sorprendenti, e vorremmo ottenere il maggior numero possibile di piante. "

Quasi incapace di credere alla sua fortuna, rispose," Posso certamente Fai quel Capitano. "

" Splendido, la nave da ricognizione sarà lì tra un'ora e consegneremo un campo più permanente, un replicatore e un generatore portatile di fusione. Lasceremo una nave drone in orbita, che tu può teletrasportare le piante fino a quando sarà trasmessa al quartier generale della flotta e torneremo ogni 4 mesi per controllarti. Se succede qualcosa nel frattempo, è necessario un aiuto immediato, basta premere il pulsante rosso della console e il più vicino la nave farà saltare l'iperspazio su Eridani, sono orgoglioso di te, Parsons, capitano. »

Un'ora dopo, la nave da ricognizione atterrò, e un il campo permanente fu presto allestito, il replicatore le avrebbe fornito da mangiare e il generatore portatile di fusione avrebbe fornito tutta la potenza di cui aveva bisogno.

La nave da ricognizione tornò al S.V. Einstein, e dopo l'addio dall'equipaggio dal comunicatore, la nave entrò nell'iperspazio, ed era pronta, e desiderosa, a condividere la buona notizia con il suo amante. Mandò immagini mentali di lei che stava lì, e si visualizzò nella morsa dei suoi tentacoli, ululando di piacere mentre il suo enorme organo la riempiva. Si spogliò rapidamente e, nel punto dell'accoppiamento, la stava aspettando, corse da lui, accarezzando il suo corpo squamoso mentre sibilava di piacere, la coprì con il suo liquido di accoppiamento, e il pomeriggio volò in una frenesia di animalesco guidando la lussuria, mentre si immergeva in profondità, le sue urla di piacere riempivano la valle, mentre esplodeva il suo grosso carico in profondità nella sua fica ansiosa. Mentre rabbrividiva e gemeva attraverso la spirale dell'orgasmo, era felicissima di poter continuare con il suo amante bestia, il miglior amante che avesse mai avuto.


Esplorazione di corpi celesti

Esplorazione di corpi celesti

Il Capitano Gregory Slawson si stava facendo strada lungo le affollate strade di Della Norte, la capitale del pianeta Entara Prime. Il pianeta era uno dei tanti pianeti simili alla Terra che erano stati scoperti negli ultimi decenni, questo pianeta stava girando attorno alla stella conosciuta come la stella di Van Maanen, una stella nana bianca situata a 14.

(Storie alien)

Rapimento

Rapimento

Mia si è svegliata all'improvviso. Guardò l'orologio. Era spento. "Nessun potere." Pensò. La luce stava arrivando attraverso i bui alla finestra, ma sembrava ancora nel mezzo della notte. Si alzò per andare alla finestra. Non appena ha gettato via le coperte i brividi hanno attraversato il suo corpo.

(Storie alien)