it.e-administracja.net

Goduto la mamma con la presenza di altri parenti

Goduto la mamma con la presenza di altri parenti

Sono l'unico figlio dei miei genitori. Mio padre è manager in una società di costruzioni a Mumbai. Sto completando l'MBA da un famoso college. Ho 24 anni e mia madre ha 47 anni. Io e mia madre siamo come amici. È una signora dall'aspetto molto carino poco ingombrante ma sta avendo un fisico molto sexy. Lo scorso aprile, abbiamo avuto un matrimonio nella nostra relazione. Papà era impegnato nel suo lavoro, così io e mia madre andammo a frequentare il matrimonio a Delhi. Abbiamo raggiunto Delhi due giorni prima del matrimonio. Dopo molto tempo ci incontrammo con i nostri molti parenti e la casa era piena di parenti.
La prima notte a casa del nostro parente dormimmo senza problemi. Ma il secondo giorno arrivarono altri parenti e nella notte si decise che io e la mamma dormiremmo su un letto singolo perché la casa era completamente piena. Dopo cena siamo andati a dormire. Era un letto singolo e altri parenti dormivano nella stanza su letti diversi. Il nostro letto era di fronte al frigorifero, quindi di notte ho iniziato a sentirmi freddo. La mamma aveva una coperta. Ho detto alla mamma che voglio anche venire in coperta. Lei mi ha accolto ed entrambi abbiamo dormito in coperta.

Io e mia madre vivevamo per lo più da soli, ma era la prima volta che dormivamo sullo stesso letto e coperta. Dopo un po 'la mia mano è andata sullo stomaco di mamma. Stava dormendo profondamente e non reagiva. Ho iniziato a godermi la mano sullo stomaco di mamma. Il mio pene ha raggiunto la piena erezione e ho perso il controllo su me stesso. Ho messo la mano sulle tette della mamma e ho iniziato a premerle. Lei non ha reagito prima, ma quando ho iniziato a premere con forza mi ha tolto la mano dalle tette. Mi stavo godendo molto così ancora una volta ho tenuto la mano sulle sue tette. Ha di nuovo tolto la mia mano sulle sue tette. Terza volta ho inserito la mia mano nella sua camicetta. Questa volta voleva alzarsi dal letto ma forzatamente l'ho fatta dormire.

C'erano molti altri parenti nella stanza e lei non voleva creare nessun visto, così continuò a dormire e sussurrò, cosa stai facendo, Sono tua madre. Ma non ero pronto ad ascoltare niente. Le stavo premendo continuamente sia le tette che i capezzoli. Ero sicuro che lei sarebbe rimasta tranquilla perché eravamo circondati da molti parenti. Questo mi ha dato più coraggio e ho iniziato a sollevare il suo saari ora e mettere la mia mano nel suo saari. Quella volta non ha avuto la mutandina, quindi la mia mano è andata direttamente sulla sua vagina. Ho sentito che era così folto. Ho iniziato a strofinare la sua vagina e capelli pubblici e lei ha resistito continuamente ma non stava facendo alcun rumore. Dopo aver strofinato bene la sua vagina, ho diviso le sue gambe con le mie gambe e inserito forzatamente il mio un dito nella sua vagina. Ha gemuto uuuummmmmmm aaaaahhhhhhhhh e ho sentito che la vagina della mamma era ben lubrificata e bagnata adesso.

Velocemente le ho preso la mano destra e ho tenuto il mio pene lungo 8 "e 4", completamente eretto e strattonato in quel momento . Ha provato a togliermi la mano dal mio pene, ma ho tenuto la mia mano sopra la sua mano e le ho continuamente scopato il dito. Ho sollevato il suo saari completamente sotto la coperta tra le gambe della mamma. Ho messo la lingua sulla sua vagina senza preoccuparmi che molti altri parenti stessero dormendo in quella stanza. Ho iniziato a leccare la sua vagina e premendo il suo capezzolo e le sue tette.

Dopo una bella sessione di diteggiatura e leccata, sono uscito dalla coperta e ho guardato nella stanza e di nuovo ho dato il mio pene in mano alla mamma. Questa volta tiene il mio pene in mano dopo aver mostrato resistenza. Ho guardato attentamente nella stanza. Tutti stavano dormendo, nessuno si stava svegliando. Senza pensarci troppo, ho tenuto le gambe della mamma sulla mia spalla e ho messo il mio pene sulle sue labbra verginali. Ha provato a resistere di nuovo ma ho dato un colpo pieno di forza sulla sua vagina e inserito il mio pene in lei. La mamma pianse lentamente ooouuuuuuuufffffff aaaaaahhhhhhhhhh e chiuse gli occhi. Stava mostrando resistenza, ma la sua vagina era ben lubrificata. Ho dato un colpo più forte e il mio pene pieno era nella vagina di mia madre.

Ho iniziato a scopare la mamma con tutta la mia forza e resistenza senza aver cura dei parenti. Inizialmente la mamma non collaborava, ma dopo aver avuto un duro colpo, mi abbracciò forte. Ho pompato i suoi 4-5 minuti a tutta velocità. Ora mi stava abbracciando così forte e gemendo lentamente aaaaaaaauuuuuuu uuuuuuuu yeeeeesssssss comeeee oonnnnnn. Stava sollevando le natiche per ricevere i miei colpi ora. La sua velocità di sollevamento delle natiche aumentava anche con la mia velocità di pompaggio e lei gridò hhhhhhhhwwwwww e ottenne un orgasmo. Ho anche aumentato la mia velocità e riempito la sua vagina con il mio sperma caldo e denso. Mi ha baciato molto quando ero eiaculato nella sua vagina. È stato molto bello per noi che non fosse conosciuto da nessun parente. Da quel giorno sono una mamma del cazzo quasi ogni giorno. La mamma si sta divertendo con me adesso. Abbiamo sperimentato tutta la posizione.


Chat rivolta al sesso hardcore

Chat rivolta al sesso hardcore

Ciao amici. Questo è Robin di Hyderabad, Sono un grande lettore di storie di sesso e ho letto tutte le storie negli ultimi due anni, pensando sempre, come le persone avrebbero ottenuto le donne proprio così, è che bcoz ci sono bravi a scrivere storie o fare del bene nel sesso. Questa è una storia vera, non una storia inventata, bcoz non sono uno scrittore di sceneggiature o un narratore.

(Indian stories)

Meri Galti par huyi Maa ki Chudai

Meri Galti par huyi Maa ki Chudai

Mia mamma ha 46 anni, è sana, bianca e ha una bella figura rispetto ad un'altra donna indiana. È più magra della maggior parte della donna indiana. Ha delle belle tazze di latte bianco sul petto. Ha il più grande culo che puoi immaginare in una donna indiana. Apprezzo sempre la sua decenza fuori dalla nostra casa.

(Indian stories)