it.e-administracja.net

Questo è il mio stallone italiano

Questo è il mio stallone italiano

Un giovane studente di scambio italiano sta con un Milf arrapato, non solo gli dà lezioni di inglese, ma controlla anche la grassa carne italiana che è così famoso per la sua passione!

Ora leggi questa storia ed è vero al 100%! È una vera storia della mia vita! Quando è successo, ero una donna di 36 anni, il mio ragazzo Benito aveva 20 anni. Avevo ancora un bel fisico e sono sempre stata una donna molto sexy. Abbiamo vissuto insieme, ad essere onesti; viveva nel mio appartamento, dal momento che non aveva un posto dove stare, quindi gli ho offerto il mio alloggio. Era un simpatico studente di scambio dall'Italia, da Verona, sai, la città è familiare grazie al grande romanzo di Shakespeare "Romeo & Giulietta". Quindi, era un uomo molto attraente, direi un bel ragazzo affascinante con gli occhi azzurri e un sorriso fottutamente sexy. Era ben fatto e quando mi parlava in italiano, avrei perso la testa. Era un po 'timido, non era innocente, né pervertito, né molto esperto, mentre io avevo molta della mia esperienza da condividere con lui, e quando gli schiaffeggiavo il culo, il suo bel forte culo muscoloso, di solito lampeggiava come un ragazza e ritirata pure.

Ho perso la verginità nei miei 18 anni e non ho mai guardato indietro e mi sono pentito di averlo fatto. Quando ci siamo incontrati la prima volta, sembrava un po 'confuso e perplesso nella nostra città, non ha trovato una stanza libera nell'ostello e vagava per le strade in cerca di un affitto. L'ho preso dal primo sguardo, c'è qualcosa nei suoi begli occhi, così siamo entrati in conversazione, e lui sembrava parlare inglese abbastanza bene da capire, così gli ho suggerito di restare a casa mia per un po '. Beh, la prima notte non ho potuto fare a meno dell'idea di fare sesso con questo meraviglioso ragazzo dell'Appennino, ma mi importa di quello che potrebbe pensare di me, così ho rinunciato. Ciò è continuato per un po 'fino a un giorno per cambiare l'intera situazione. Una mattina, bussai alla porta della sua camera da letto, come al solito, lo trovai sdraiato sul letto nudo e si masturba. Non posso dire se mi avesse sentito o no, ma quando mi ha visto guardarlo si è fatto rosso e si è scusato. Comunque l'ho calmato e ho detto:

"Va tutto bene, tesoro, non mi dispiace, lo fanno tutti".

Non potevo resistere a guardare il suo cazzo ed era ovvio che questo mostro era grasso e almeno 12 pollici di lunghezza! Il mio ragazzo aveva una bella taglia! Era ancora eretto mentre lo guardavo e mi sono ritrovato eccitato.

"Devo dire che sembra così adorabile!" Ho continuato, "Che bel cazzo!" Benito arrossì ma, con mia sorpresa, non lo fece. Non lo copre affatto. I miei capezzoli formicolavano e sentivo la mia figa bagnarsi, mi sono trasferito sul letto sussurrando:

"Posso sentirlo?" Non disse nulla e si avvicinò al letto, allungai la mano e avvolse la mia mano attorno al pozzo . Era caldo e molto difficile; la testa era scivolosa con il suo succo. Ho iniziato a masturbarlo essendo estremamente sexy. Ha detto:

"Mi sento così bene e così bello, nessuno mi ha mai fatto questo prima d'ora." Sorrisi e chinandomi sopra lui lo baciò dolcemente. Avevo solo la mia camicia da notte e i suoi occhi guardavano giù verso il mio seno. "Vieni" dissi, prendendogli la mano e mettendola sul seno: "Dai, toccami il seno, mi stai facendo sentire così sexy!"

Sembrava essere molto pulito e ubbidiente. Non avevo fatto sesso a lungo e ora ero al mio punto. Era meraviglioso e gentile quando mi carezzava e mi sentivo bagnare:

"Tesoro, vorresti che mi togliessi questa camicia da notte?" Gli chiesi. Stava ansimando.

"Sì" ansimò, "Non sono mai stato con una donna"

"Dai," lasciai andare le sue mani e mi tolsi la camicia da notte rivelando la mia pelle bianca. Mentre lo guardavo, potevo vedere che i suoi occhi erano fissi sulla mia zona della figa. Sono salito sul letto con lui, gli ho preso la mano e l'ho messo sulla mia figa:

"Sì, sento la mia figa e ti dirò come farmi piacere."

Mi ha carezzato le labbra e diventò più eccitato che aprirono, dopo di che sentii le sue dita dentro.
"Ora, Benito, sei proprio lì e mi aspetto che tu possa sentirlo gonfiare e crescere, è bello quando lo senti così. Puoi brancolarlo? Ora spingilo delicatamente dentro e fuori! Questo è tutto! Mmm, mi sento così bene, è così bello! Ohh, mi piacerebbe che tu mettessi il tuo bel cazzo lì dentro, ma fallo molto, molto, dolcemente, OK "
Ho spostato il dito sul mio clitoride.

"Riesci a sentire quel bel pomo duro lì?" Mormorò:

"Sìhh"

"Questo è ciò che viene chiamato clitoride femminile ed è la parte più sensibile! Infatti, se mi accarezzi di più, ti lascerò mettere il tuo cazzo dentro, ti piacerebbe? "

" Oh sì! "Rispose con fervore.

Continuò a carezzare il mio clitoride come volevo e glielo dissi, e allora capii che avrei fatto sesso con lui.

"Dai" mormorai e, allargandomi le gambe, lo misi su di me. Il suo cazzo ha toccato la mia figa e ho messo giù la mia mano e l'ho inserita dentro!

"Continua" sussurrai: "Spingilo dentro di me .... Oh! È fantastico, tesoro! È vero, fammi, oooh, è così bello! "Lo strinsi forte e forte, le mie dita stavano scavando nella sua schiena, le mie gambe avvolte intorno alla sua vita. Improvvisamente si rese conto di cosa si provava con una donna e quanto fosse grande, e iniziò a fottermi duramente "Oh sì!" Ansimò: "Dai, vai avanti!"

È riuscito a durare a lungo, piuttosto di quanto potessi aspettarmi, le sue spinte erano forti e dure. Quando arrivò, eiaculò ferocemente, con fervore e con molti coaguli di sperma. Poi è crollato su di me, senza fiato. Gli ho accarezzato la nuca mentre si è calmato, e il suo cazzo si stava restringendo dentro di me. Si alzò per tirare fuori ma io dissi: "No, non tirarlo fuori, sei giovane e diventerai duro di nuovo in un minuto! Allora puoi farmi molto più tempo! "Cinque minuti più tardi mi stava di nuovo scopando, questa volta molto più a lungo, controllandosi e regalandomi un momento bellissimo prima di venire di nuovo.


Mamma porca usa

Mamma porca usa

Ho intenzione di fare un breve background e poi tuffarmi nella carne della storia. Mia madre rimase incinta quando aveva solo 16 anni. Ha divorziato dal mio padre quando ero piccolo. Aveva 5'6 "e aveva la figura sensualmente voluttuosa, non troppo sottile, ma morbida e così fottutissima, che aveva solo pregato di farsi pizzicare, afferrare, stringere, mordere e sbattere le sue misurazioni 36, 28, 34.

(Storie milf)

Vicini sporchi

Vicini sporchi

Non arrivare da nessuna parte è meglio di un tentativo fallito, specialmente quando si tenta di andare sulla luna senza l'attrezzatura giusta. Da bambino ho appeso intorno a ragazzi più grandi e il modo in cui descrivevano il sesso che valeva le donne più anziane mi ha fatto stabilire un obiettivo personale che era un viaggio su Marte, nello specifico intendendo che dovevo trovare una donna più anziana e scoprire quanto è vero tutto il chit la chat era più l'esperienza.

(Storie milf)