it.e-administracja.net

Fine dell'estate

Fine dell'estate

Alison si sistemò sulla sedia accanto al bordo della piscina, iniziando il suo ultimo turno di fine settimana del Labour Day come bagnino del resort sulla spiaggia. La piscina esterna era affollata oggi.

Nel suo costume da bagno rosso, era difficile nascondere il corpo del suo nuotatore tonificato e le lunghe gambe che arrivavano con 5'11 ", la maggior parte dei" papà e mariti "aveva difficoltà a nascondere i loro sguardi. Occasionalmente sembravano riluttanti, probabilmente a causa delle loro piccole erezioni, uscire dalla vasca idromassaggio sul lato della piscina dove potevano sgobbare apertamente, con grande frustrazione delle loro mogli. Alcuni degli uomini erano un po 'affascinanti, ma la maggior parte di essi era semplicemente inquietante.

Passava pigramente le dita tra i suoi lunghi capelli biondi, tenendo d'occhio i nuotatori nella piscina quando la sua attenzione fu attirata da un donna nera che sembrava apparire dal nulla.

Anche se Alison non era mai stata attratta da donne o neri per quella materia, ma guardava sempre tutti quando entravano nella sua piscina per vedere come si misurava loro.

Di solito vinse Alison.

Questa donna sembrava attirare tutta l'attenzione su di lei, però, giustamente. Molto alto, forse 6 ', con i suoi capelli neri lucidi tirati indietro in una coda di cavallo che ondeggiava con garbo dalla sua testa. Sembrava forse verso la fine degli anni '20, con un corpo tonico che reggeva magnificamente le sue misteriose e meravigliose curve africane.

La meraviglia della Nubia indossava un bikini molto piccolo e bianco. Era fuori luogo in una piscina del resort di cintura della Bibbia del sud, probabilmente tecnicamente troppo inadeguata, dal momento che il tessuto diventerebbe molto probabilmente trasparente quando era bagnato ... ma a nessuno sembrava dispiaciuto

Alison doveva aver guardato un po 'troppo a lungo. La donna stava facendo scorrere la sua mano su una collana di corallo e ossa quando guardò indietro, fece un sorriso furbo e un rapido occhiolino.

Alison si sentì arrossire per essere catturato ... guardando come tanti uomini e recuperato nel miglior modo possibile

Alison fu così distratta da guardarla che non si accorse che l'uomo trascinava una sedia accanto al banco dei bagnini e si sedeva prima che potesse alzarsi e pattugliare intorno alla piscina per evitarlo.

Succede molto, specialmente con i "papà". A loro piace chiacchierare con il "bagnino giovane e caldo" in vacanza nella speranza che sia interessata a lasciare che indulgino le loro fantasie nella doccia.

Ma questo sconosciuto stava già parlando con Alison, quindi lei solo doveva essere educato e chiacchierare. Anche se, in realtà, non le sarebbe dispiaciuto alzarsi per dare un'occhiata più da vicino a quella bella donna e alla sua collana.

"... un posto meraviglioso in cui rilassarsi." Deve parlare della piscina. Lei lo guardò e sorrise educatamente. Era seduto molto vicino, molto più di quanto si sarebbe normalmente seduti. Sembrava di circa 6 '2 ". Un viso nero ben rasato con un largo naso piatto e una testa piena di capelli scuri tagliati. Occhi terrificanti però. Buio. Profondo.

"uh ... sì. È molto rilassante. "Concordò Alison. E tornò a guardare la piscina.

Continuò a parlare "... vagando in ... in profondità ... fine. Così piacevole da affondare ... "Non stava davvero ascoltando, solo annuendo educatamente tenendo d'occhio la piscina. Beh, forse non l'intera piscina che Alison pensava, i suoi occhi continuavano a tornare alla donna scura con il bikini bianco. Era semplicemente in piedi nella parte bassa, appoggiata al muro, praticamente immobile come una statua, ma accarezzando continuamente la sua collana in modo ozioso.

Era solo una perfetta combinazione di bianco e nero, quasi di un altro mondo. Sto lì in piedi. Quindi contento di esistere. Sebbene il caos della piscina e dei nuotatori fossero tutti intorno a lei, lei era così calma e in pace.

"... sì, io." Aspetta, cosa? Alison si rese conto che era stata completamente esclusa mentre il ragazzo aveva continuato e lei era semplicemente d'accordo con lui. Diede una rapida occhiata intorno alla piscina per assicurarsi che nulla fosse sbagliato perché Alison aveva perso la cognizione del tempo. Fortunatamente, tutto andava bene, anche se non era sicura di dove fosse arrivata la donna misteriosa.

Proprio mentre l'uomo si alzava in piedi, la donna balzò in piedi, avvolta in una tunica arancione e nera, dall'aspetto tribale, che non si era preoccupata di legare. Alison era senza parole di essere così vicino a lei. Non sapeva cosa ci fosse che non andava in lei, non era mai stata colpita da nessuno del genere prima.

L'uomo prese la mano della donna e si rivolse ad Alison, "Mi dispiace, non mi sono mai presentato, ho solo ha iniziato a parlare. Mi chiamo Abayomi e questa è Aaliyah. "Entrambi sorrisero e attesero pazientemente che la mente di Alison raggiungesse il momento.

" ... oh ... uh ... I ... Sono Ali, Alison. "Alla fine riuscì a ottenere su. Poi continuarono a fissarli, sentendosi stupidi di essere così agitati.

Abayomi continuò senza problemi, "Aaliyah, stavo solo dicendo ad Alison quanto è rilassante qui." Aaliyah annuì e sorrise.

Guardò profondamente in Alison occhi azzurri e lei quasi si dimenò dalla sua sedia mentre un'ondata di calore la investiva. "Piacere di conoscerti, Alison" disse. La sua voce così perfettamente liscia e sexy sembrava scivolare proprio nei lombi di Alison. Il bagnino biondo non poteva che ricambiare.

"Ci piacerebbe raccontarti della nostra casa e di quanto sia esotica e piacevole. Se vuoi fermarti, siamo nella stanza 639. "Abayomi disse addio. Mentre si giravano per andarsene, Aaliyah guardò Alison e le passò la mano sulla collana.

Alison mormorò "sì", ma non poteva esserne sicuro. Era una violazione della politica del resort. Il personale non poteva fraternizzare con gli ospiti e certamente non nelle loro camere d'albergo. Immaginò che avesse detto "sì" dato che era la fine della stagione estiva e che non avrebbe più lavorato lì.
-

Due ore dopo la piscina era chiusa e Alison bussava silenziosamente alla porta 639 La porta si aprì e lì Aaliyah si alzò in piedi, indossando semplicemente il bikini con la stringa bianca, e nient'altro. Rimasero lì, guardandoli tutti per un momento, e lei le accarezzò la collana e disse "Alison. Vieni dentro. "

E lo fece. Era strano essere in una delle stanze d'albergo. Era così fuori dall'ordinario, e Alison non sapeva nemmeno cosa stesse facendo lì.

Abayomi era in piedi accanto al piccolo bar nella stanza, a preparare da bere per tutti. Puzzava di rum alle erbe aromatizzato. Consegnò a Alison un drink e disse in tono casuale "Sei fuori servizio ora, non devi più indossare quell'uniforme."

"Sto bene, grazie. Grazie per il drink. "Rispose e finì rapidamente il rum.

Le farfalle riempirono lo stomaco di Alison mentre abbassava il bicchiere e guardò dall'altra parte della stanza fino al bordo del letto. Sembrava esserci una Barbie seduta a cavalcioni di una bambola Ken nera nuda. La Barbie sembrava avere una ciocca di capelli biondi intrecciati nei capelli delle bambole e nella remanet di un costume da bagno rosso. Le bambole perverse erano circondate da idoli fallici di pietra. Alison sospirò come se una tensione, uno stress o una preoccupazione aumentasse la sua mente.

Senza preavviso, Alison all'improvviso tirò la maglietta rosa dell'hotel in testa, prese a calci dai suoi sandali e tirò giù i suoi pantaloncini color kaki, lasciandoli cadere sul pavimento. In piedi dritto nel suo costume intero di un pezzo rosso con i fianchi alto taglio mostrando le sue lunghe gambe e piccolo culo stretto.

I capezzoli di Alison hanno mostrato il suo eccitamento più di quanto fosse consapevole mentre sfioravano il tessuto stretto. Un punto umido tra le sue gambe era chiaramente visibile ad Abayomi e Aaliyah mentre lei stava in piedi davanti a loro, facendole sondare il suo magro corpo bianco.

Mi sentivo così strano. Alison non sa perché era qui nella loro stanza, lì in piedi nel suo costume da bagno, molto eccitata.

Aaliyah indicò i vestiti di Alison accartocciati sul pavimento e disse semplicemente "Piegali bene."

Si sentì imbarazzata per essere stata così sciatta e rapidamente prese i suoi vestiti.

"Brava ragazza" disse Aaliyah.

Alison rimase perfettamente immobile mentre Aaliyah si avvicinava a lei e iniziava a girare, così vicino che Alison poteva sentire il suo respiro caldo sul collo, sentire i suoi enormi seni neri sfiorare il suo pallido braccio, e rabbrividendo quando le sue dita nere allungarono la mano per accarezzare le cosce bianche latte di Alison. Ogni tocco e quasi tocco era così elettrico. Alison rimase lì in piedi, volendo di più, perdendosi per le prese in giro.

Aaliyah si fermò dietro Alison. Anche con la sua altezza, Aaliyah era più alta. Le sue braccia si stringevano attorno ad Alison, facendo scorrere le mani scure su e giù per il corpo del bagnino. Le sue dita toccarono leggermente l'interno delle sue cosce.

Alison allargò le gambe un po 'sperando che si sarebbe alzata un po' più in alto. Aaliyah doveva aver sentito il calore che emanava, ma lei continuava a stuzzicare. Alison poteva sentire Aaliyah che strusciava i suoi fianchi contro la sua schiena, spingendo il pezzettino di tessuto dei suoi slip in bikini che copriva il suo cavallo contro il suo sedere. Era così meravigliosamente sorprendente.

Attraverso la foschia della felicità e della lussuria, gli occhi di Alison si posarono su Abayomi, che era appoggiata al bancone, a guardare. Cominciò a parlare e le ci volle un momento prima che le parole iniziassero a dare un senso, e poi furono scioccanti e inaspettate. ".... il mio cazzo. "

" No, io ... "Alison si fermò a metà frase. Questo era tutto così confuso. Raramente ha dato pompini, non ha mai avuto rapporti sessuali non protetti e in nessun modo ha trovato i neri attraenti. Ma ... Con la coda dell'occhio vide la mano di Aaliya muoversi. Stava lentamente estendendo la mano verso l'esterno, accarezzandole la collana, poi lasciandola cadere per atterrare sulla spalla di Alison.

Alison fece qualche passo in avanti e si mise in ginocchio davanti ad Abayomi. Allungando i pantaloni e aprendo la patta ... sentì Aaliyah sussurrare "sì" da dietro e provò un impeto di piacere nel sapere che Aaliyah era felice.

Alison praticamente strappò i suoi pantaloncini mentre li tirava giù. Abayomi non indossava biancheria intima e il suo dominante gallo nero saltò fuori, quasi completamente duro dallo spettacolo che aveva visto Aaliyah e Alison indossati.

Gli afferrò il cazzo e lo leccò per tutta la lunghezza prima di portargli la testa dentro bocca. La sua mano lo accarezzò mentre lei lo tirava più profondamente che poteva. Diventò rapidamente ancora più duro e lungo, il suo grosso cazzo nero sembrava la cosa più perfetta del mondo. Le sue mani gentilmente sul retro della testa di Alison, mentre lei succhiava i pochi centimetri del suo cazzo che poteva prendere senza soffocare e accarezzare il resto con la mano.

Il sudore le colava lungo la fronte. Il suo cazzo era così caldo e potente. Poteva sentirlo pulsare nella sua mano e nella sua bocca. Ha scommesso che il suo sperma sarebbe stato così buono. Alison ha scommesso che il suo cazzo si sentirebbe ancora meglio a riempire la sua figa. Scommette che il loro figlio sarebbe magnifico.

Aspetta? !! Che cosa? Alison non riusciva a controllare il suo corpo ei suoi pensieri non stavano aiutando.

Per qualcuno che non praticava succhiare il cazzo, Alison stava facendo un buon lavoro. Eppure, la prossima cosa che Alison sapeva che le mani di Abayomi non erano più gentili quando l'afferrò saldamente e spinse il suo cazzo fino in fondo alla gola. Lui la teneva e spingeva i fianchi avanti e indietro, Alison era diventata solo una bocca per lui da scopare. Stava grugnendo profondamente. Tutte le parole che stava cercando di formare erano perse. Alison mise le mani sul suo buttox per cercare di guidare le sue spinte direttamente alla bocca e alla gola, ma era inutile. Era troppo forte e troppo potente.

Il suo cazzo le uscì dalla bocca e lei prese la breve sospensione per cercare di riprendere fiato. Le mani di Abayomi afferrarono le bretelle della sua tuta rossa e tirarono Alison in piedi come se non pesasse nulla. Le sue mani si spostarono istintivamente verso il suo cazzo mentre camminava in avanti, spingendola contro il divano. Il suo imponente corpo nero premeva contro di lei, lui le afferrò i fianchi e sollevò Alison facilmente, le sue gambe lo avvolgevano.

Abayomi tirò il tessuto del suo costume da un lato con una mano e guidò il suo cazzo nella sua figa con l'attesa altro. La grassa testa bulbosa del suo cazzo stava spingendo nei pube biondi rasati di Alison. Alison non poteva credere con quanta facilità scivolasse dentro, non aveva mai avuto un cazzo come quello di Abayomi prima. Era così bagnata!

La spinse completamente dentro di lei con una spinta dei suoi fianchi. Grugnì rumorosamente mentre lo faceva. Alison pensò che faceva così caldo sentirlo perso con lussuria e aver bisogno di scoparla più di ogni altra cosa. L'ha sbattuta contro di lei ancora e ancora. Lei avvolse le sue braccia e le sue gambe intorno a lui, cercando di tener duro e non scivolare fuori dal bordo. Il divano martella contro il muro al ritmo delle loro spinte.

La sensazione del suo cazzo che guidava profondamente dentro Alison, e la pura passione interraziale la stava consumando facendo sì che Alison sentisse l'inizio di un orgasmo che si stava sviluppando dal centro del suo essere.

L'orgasmo prese Alison. Cercò di gridare ad Abayomi di scoparla più forte, più profonda e più dura, e di non fermarsi, di continuare a fotterla ancora e ancora, ma uscì solo come un ansimare di lussuria mentre le sue unghie affondavano nella sua schiena.

Abayomi tirato fuori e lasciato Alison vuoto senza il suo cazzo dentro di lei. Ancora piena di lussuria primitiva, afferrò la parte anteriore del suo vestito rosso e la gettò da parte.

Mani forti afferrarono l'ormai nuda Alison e la trascinarono sul bordo del letto. Abayomi era supino e Alison allargava le gambe e si arrampicava su di lui le lenzuola grigie.

Aaliyah, tenendo in braccio Alison, guidò di nuovo il cazzo di Abayomi nella sua fica. Aaliyah continuò a scivolare lentamente giù dal letto accanto ad Alison mentre Abayomi continuava a scoparla più forte che poteva.

Bloccati in un ciclo di orgasmi continui dal pene di Abayomi che picchiava lei e i seni neri massicci di Aaliyah sempre più delicatamente vicini, c'era un flusso di parolacce che si riversava dalla bocca di Alison mentre la sua fica si muoveva attorno al suo glorioso cazzo che aveva bisogno di estrarre il suo sperma.

Con un ultimo colpo, il suo cazzo guidò ancora più profondamente in Alison e iniziò a riempirla di sperma. Lo sperma balzò dalle palle di Abayomi e attraverso il suo bastone nero di roccia verso di lei.

Il suo cazzo sobbalzò, il primo grosso batuffolo del suo seme penetrò nell'utero di Alison. Il suo cazzo sobbalzò ancora e ancora, le sue palle continuavano a pompare fertile jizzum dentro di lei. Finché Alison continuava a cavalcare la sua asta, continuava a pompare sperma. Alla fine, la lasciò quando sentì che il suo grembo sarebbe stato pieno e il suo sperma non aveva nessun altro posto dove andare.

Alison si sentì soddisfatta, esausta e ... divertente. Lei batté le palpebre. Si sentiva divertente. Tutto ciò che odorava era lo sperma mescolato al suo sesso.

Lei arricciò il naso. Si sentiva divertente. Non normale. Diverso!!!!. Meglio??? Ma come ... doveva essere più che la scossa da un incredibile organismo.

Ancora in cima ad Abayomi, Alison fece scivolare le mani lungo la sua pancia fino al suo cavallo. Alison rimase senza fiato quando chiese "Dimmi Alison, sei al controllo delle nascite? Aaliyah potrebbe dire che stavi facendo l'ovulazione. "

Le ovaie di Alison facevano male e il suo seno bruciava per un momento. Poteva sentire i suoi ormoni imperversare nel suo corpo. Era stata perfettamente preparata per questo momento come dentro una spaccatura feconda dell'uovo.

Gli occhi di Alison rotolarono nella sua testa, fu sopraffatta e persa in un sonno oscuro.


The Boy With The Golden Cum - Capitolo 5

The Boy With The Golden Cum - Capitolo 5

Mulder trascorse il venerdì nell'ufficio del signor Pulaski, il preside della scuola di Greg, chiamando metodicamente le ragazze della lista di Greg e ricevendole per mano fino al suo controllo tramite una telefonata a Greg. Era anche alla ricerca di possibili reclute per la produzione di Magic Potion, ragazze con abbondante secrezione vaginale.

(Mente storie di controllo)

My Pee

My Pee

C'è sempre stato qualcosa di strano in me. Nel mio 8 ° anno ho finalmente scoperto di cosa si trattava. Quando avevo circa 9 anni, notai qualcosa di strano che accadeva con il mio corpo; la mia pipì in particolare. Ogni volta che pisciavo, avrebbe un odore così buono. Era forte e dolce, quasi come un fiore, e il suo colore dorato lo rendeva irresistibile.

(Mente storie di controllo)