it.e-administracja.net

Il mio viaggio in Ohio

Il mio viaggio in Ohio

Era la mia prima volta in vacanza, e stavo visitando i miei amici paren in Ohio. Ero un po 'nervoso, avevo 16 anni e non viaggiavo prima. Ma una volta raggiunto l'Ohio, tutto sembrava molto meglio - lo stato era bellissimo, e anche solo nei primi minuti di atterraggio, ho capito che probabilmente sarebbe stato il momento della mia vita. Non sapevo, avrei ragione su questo.

Ho raggiunto la casa degli amici della mia famiglia, ed è stato enorme! Sembrava una villa che hai visto in un film, così surreale. Andammo all'interno, cercando di trovare il modo in cui la famiglia fosse realmente. Siamo entrati nel soggiorno, per vedere una ragazza sdraiata sul divano, parlando al telefono. Aveva l'aspetto della mia età e faceva sempre caldo! Aveva lunghi capelli lisci e marroni e indossava una canotta e due daisy duke. Non volevo star fissando, ma lei mi guardò e sorrise.

"Comunque, devo andare. La compagnia è qui, baci!" Disse, e riattaccò il telefono. "Ciao ... devi essere il Johnsons?" Disse sorridendo, guardandomi direttamente. "Sono Andrea, i miei genitori sono andati su per la strada, ma hanno detto che si poteva far apparire quando si è pronti."

"Oh, okay tesoro," disse mia madre felicemente, chiaramente felice. "Vogliamo solo sistemare le valigie e tutto, poi forse andremo. Sai per quanto tempo saranno?"

"Probabilmente fino a tardi questa sera ... ma posso mostrarti in giro se vuoi come? "disse Andrea.

" Assolutamente! "disse papà. "Mostraci nelle nostre stanze, quindi puoi dirigere Austin nella sua stanza, se puoi."

"Certo, la tua stanza è proprio lì," disse indicando la porta su per le scale, a sinistra . "Austin, è così? Ti mostrerò il tuo ora."

Andrea mi prese la mano, trascinandomi su per le scale. I miei genitori non sembravano accorgersene, sono andati nelle loro stanze. Raggiungemmo una stanza grande, con un letto matrimoniale. Pratico ... pensai, chiedendomi subito a cosa stavo pensando.

"Questo è tuo," disse Andrea alzando le sopracciglia. "Potrei venire a visitarti un paio di volte, se non ti dispiace."

"Umm ... non lo so?" Dissi, balbettando leggermente.

Lei rise, "Cosa? Ti aspetti che io non visitare un ragazzo sexy come te? "

" Umm ... grazie, credo. "Cosa stavo facendo ?? Una ragazza sexy, con un corpo fantastico mi stava complimentando, e io sono stupido? Questa è stata la mia occasione.

"Tesoro, stiamo andando in strada per incontrare Mr. e Mrs. Lively, ti sistemi e fai in modo che Andrea ti mostri come sei pronto, ok?" Disse la mamma, toccando sulla porta.

"Va bene, non ci metterò molto." Dissi, allontanandomi rapidamente da Andrea, che stava leggermente ridacchiando.

-

Non appena Andrea sentì la porta d'ingresso chiusa, lei Sono corso alla finestra per vedere che i miei genitori erano spariti. "O forse non devo aspettare ... cosa dici?"

"Io uhh ... non lo so, non ti conosco davvero."

"Non mi ha mai impedito!" disse, sedendosi sul letto. "Ci sono volute due settimane per conoscerci, penso che un po 'di sesso bollente ci farà iniziare. Dopo tutto, ho bisogno di sapere quanto sei bravo a letto se mai saremo davvero seri."

"Sono un ... uh, sono vergine", farfugliai, sentendomi stupido.

"Aw! Che carino. Ma va bene, ti porto con te" disse lei, facendo l'occhiolino e accarezzando il letto.

Sono andato là, sentendomi ansioso. Mi sono seduto sul letto e ha iniziato a baciarmi sul collo. "Andrea ..." dissi, sentendo che era sbagliato, ma lei semplicemente mi zittì e mi strofinò la schiena mentre mi baciava il collo. Si avvicinò sempre più alle mie labbra, prima che spingesse il mio petto, costringendomi a sdraiarmi, e cominciò a baciarmi. Mi baciò dolcemente prima, poi sempre più forte fino a quando non stavamo facendo un gesto intenso.

Si morse un labbro e si sporse per togliersi la camicia. Le sue tette erano perfette - almeno una coppa D. Non perse tempo e, non appena si tolse la sua, venne la mia maglietta. Ha baciato gli addominali, leccandomi fino al bordo dei miei pantaloni. Mi sganciò il bottone e mi sfilò i jeans. Il mio uccello è comparso nei miei boxer, diventando più grande mentre lo toccava.

"Oo, mi piace." Commentò, mentre lei si toglieva i miei boxer. Ha iniziato a darmi una sega, massaggiando lentamente il mio cazzo. È stato fantastico, e ho potuto dire che era super esperta. Poi lei lentamente ha messo la sua bocca intorno al mio cazzo, lentamente andando dentro e fuori. Ha iniziato ad andare più forte, e ho potuto sentire il mio cazzo diventare più grande e ha potuto dire che mi avrebbe fatto venire. Andò sempre più forte, finché non potei più resistere. "Andrea, sto per venire!" Ansimavo, e lei si fermò e lo prese in faccia - leccando il resto del pasticcio.

Mi misi a sedere, sentendomi un po 'più pronto ora. Ho iniziato a baciarle il petto e la sua scollatura. Ha appoggiato la testa all'indietro per il piacere, che è quando ho sganciato il suo reggiseno. Le leccai i capezzoli, sentendoli diventare più duri mentre la mia lingua faceva cerchi intorno a loro. Una volta che erano duri e pimpanti, mi baciai verso l'ombelico e presi i suoi daisy duke.

Aveva un perizoma nero, che era davvero facile da rimuovere. Le lecca le tette, mentre le tocco il clitoride. Ha iniziato ad ansimare lentamente, e ho potuto dire che stavo facendo bene. Ho lentamente tracciato il mio dito fino a toccarla, e ho iniziato a leccare la sua clitoride. Più forte e più veloce, mi leccai e mi infilai il dito. Cominciò a spingere i suoi fianchi. "Ohhh Austin," mise la sua mano sulla mia testa e spinse la mia faccia nel suo clitoride. Ho mangiato la sua figa così forte, e lei ha iniziato a gemere piuttosto forte. "Sì," ripeté lei, "proprio così Ohhhh, oh, sto scherzando," e mentre diceva che mi schizzava direttamente in bocca. Le leccai i succhi e le chiesi se fosse pronta.

"Già," fece le fusa. Ho portato il mio cazzo nella sua figa e ho iniziato a spingere lentamente. Tirò indietro la testa e cominciò a lamentarsi, e io andai più forte. "Ooooohh" iniziò "AWWWWWW YEAHHH, più veloce Austin, scopami più forte" e chiuse gli occhi. Entrai e uscì più veloce che potei, e lei cominciò a dimenarsi ea gemere così forte che giuro che potevano sentirlo su per la strada "OHHHHHHHHHHHH YEAHH, YEAH, YEAH .GENGA ANDANDO. OHHHHHH. IM GONNA CUM, OHHHH" e L'ho sentito sul mio cazzo. I succhi mi hanno acceso, e mentre andavo più forte sapevo che stavo per venire e tirarmi fuori. Le sono venuto addosso tutto il suo stomaco e lei ha ridacchiato


I'm In Control Birthday Boy!

I'm In Control Birthday Boy!

Entriamo nella porta, e non appena la chiudi, io attraverso te contro il muro, e ti bacio, le tue mani passano dalla mia faccia , ai miei capelli, giù per la schiena, al mio bel culetto che ami così tanto! Mi tiri di più contro di te, mi prendi il culo con entrambe le mani e mi tiri su, e mi avvolgo le gambe attorno alla vita, il tutto mentre non spezzo il bacio.

(Altre storie)

Summer Jaunt

Summer Jaunt

HO IMPARATO SULLA S / H DOPO SPENDERE UN SOGNO DI SERA MENTRE LA MIA MOGLIE È STATA FUORI CON LA SUA MADRE E I BAMBINI ERANO SONO STATI UNITI, MI HA REALIZZATO CHE COSA UN LUOGO SESSUALE IL MONDO ERA CHE LE COSE CHE ACCADONO A ME SONO PIÙ NORMALI CHE AL PRIMO PENSIERO. LAVORO CON UNA SIGNORA AMPIA CHE MI SEMBRA VESTRE IN UN MODO PROFESSIONALE CHE SULLA OCCASIONE ODD CHE INDOSSA UN SUO ABITO SOLO SOPRA I SUOI ​​GINNIE MI TRASFORMA E MI DEVO PENSARE DI MIA MADRE IN DIRITTO PER CALMARE IL MIO SESSO.

(Altre storie)