it.e-administracja.net

Dal mondo degli affari al piacere

Dal mondo degli affari al piacere

Mi piacciono le nostre conversazioni. A volte sono professionali e altre volte, sono più personali. Ad ogni modo, però, c'è sempre un forte sottotono di pensiero interiore ed emozione.

Quando le parlo al telefono, le foto così forte. Quell'immagine e la sua dolce voce dolce mi fanno gonfiare così rapidamente. Succede ogni volta che parliamo. Ogni volta che vagavo nella sua direzione.

La chiamerò ora.

E mentre compongo, ho fantasticato su cosa potrebbe fare. Forse stava facendo quello che stavo facendo quando pensavo a lei.

La vedo seduta accanto al telefono, con il ricevitore che le stringe il collo. Il collo che amavo mordicchiare. E mentre parliamo, posso vederla casualmente spazzolarle i capelli dalla fronte. Sorride quando parla.

La maggior parte delle volte, quando parlava, raccolgo solo una parola o due. Sono troppo occupato a cercare di immaginarla.

La sua mano si abbasserebbe lentamente, toccandole leggermente il seno sopra la maglietta. Emetteva un leggero sussulto. Quanto basta che lo sentissi ... stuzzicarmi, farmi chiedermi se fosse la mia immaginazione o meno.

Lei le accarezzava la pancia prima di far scorrere lentamente la mano sotto la T, verso l'alto verso i suoi deliziosi seni.

Toccarsi, sentire il suo petto caldo. Mi diceva quanto si sentisse bene. Lei mi avrebbe detto quanto i suoi capezzoli si stavano ingrassando mentre li stringeva e li stringeva. Accarezzarsi.

Poi ci sarebbe stato un lungo periodo di silenzio.

Una mano scivolava lentamente verso la sua cintura. Ho immaginato di sentire il fondo sganciato e sentire il suono che una cerniera si stava abbassando. Poi sentivo un leggero sussulto, mentre la pressione dei suoi pantaloncini si allentava.

Potevo vederla leggermente accarezzandole le mutandine rosse. Sentendosi sempre più in basso, finché non si concentrò sul suo dolce tumulo. Potevo quasi sentire il calore aumentare come sapevo. Forse un piccolo punto umido appare attraverso il rosso.

Un piccolo tocco gentile. Quindi uno più fermo. Solleva le gambe sul tavolo vicino. Li allarga leggermente. E ora la sua mano è alla cintura delle sue mutandine. Li fa scivolare un po ', mentre le sue labbra umide iniziano a sporgere dal basso.

All'inizio, un po' titubante. Quindi più audace. Fa scivolare il dito dentro di sé. Lungo le sue labbra di seta. Lei geme di piacere.

Tocca il suo clitoride e sospira. Ora lei lo sta massaggiando. Circondandolo. Pizzicandolo. Sta respirando di più. Ha gli occhi chiusi e ha un'espressione di euforia sul viso.
Ha problemi a tenere in mano il telefono e a diteggiarsi allo stesso tempo. Gestisce mentre si lamenta e respira pesantemente nel telefono. Posso sentirla. Immaginala.

Mi dice cosa sta facendo. Come si sente Lei è vicina. Offri incoraggiamento.
Lei è pronta per venire. È più forte e più forte.

Sfregandosi il suo punto debole. Oh, come amo assaggiarla. Sgranocchiare lei Passa le mie dita attraverso il suo tumulo peloso. Assapora il suo flusso. Sentila tra le mie labbra. Lui o lei alza i suoi fianchi contro la mia bocca. I suoni che fa mentre lei spinge i suoi fianchi contro il mio mento.

No, aspetta! Non è lei! Niente affatto. "Oh, mi dispiace signore, devo averlo sbagliato. Chiedo scusa. Buona giornata! "


Auto esotiche

Auto esotiche

Parte 1: Un viaggio in montagna con l'elegante auto sportiva nera in una calda giornata estiva ... Il vento soffiava nella finestra aperta della macchina, scorrendo tra i capelli, ondeggiando . Stava sorridendo, i suoi occhi chiusi, la faccia trasformata nel sole splendente, godendosi la sensazione della fresca brezza della giornata altrimenti calda.

(Storie di sesso)

La sua nottata

La sua nottata

Ecco un po 'di qualcosa che ho scritto per un mio amico qualche tempo fa - pensavo sarebbe stato bello condividere con voi ragazzi Ha sentito il tonfo del basso a A un centinaio di metri dal club, era passato molto tempo da quando sentiva il ritmo della musica da una discoteca, era cresciuta dalla sua ultima vera serata e la sua vita in questi giorni non permetteva serate in città a bere, ballare o qualsiasi altro tipo di intrattenimento giovanile.

(Storie di sesso)