it.e-administracja.net

Snow Bunny Breeders - Part One

Snow Bunny Breeders - Part One

Quello che segue è un lavoro di finzione ma si basa su una proiezione di tendenze esistenti. Tutte le cifre fornite sono accurate. Per favore non leggere oltre se ti senti facilmente offeso.

Prima parte.

Al volgere del Millennio, la storia degli afroamericani fu uno dei 400 anni dell'Oppressione. Innanzitutto, 250 anni di schiavitù di beni mobili in cui gli esseri umani neri sono stati comprati e venduti come maiali e le loro stesse vite dipendevano dai capricci dei loro padroni bianchi. Nonostante il tredicesimo emendamento, la situazione è migliorata appena nei 90 anni successivi delle leggi di Jim Crow. Gli evidenti vantaggi del movimento per i diritti civili erano più estetici che reali. Seguirono 60 anni di razzismo istituzionale, con un sistema profondamente radicato di White Privilege. Due intere generazioni di afroamericani sono stati persi per droga, criminalità, crollo della famiglia e disperazione. La popolazione carceraria di 2,3 milioni di maschi neri in gran parte giovani ha fatto sì che la piantagione fosse semplicemente sostituita dal carcere.

Date le circostanze, non sorprende che la questione delle riparazioni, o risarcimento dei discendenti degli schiavi afroamericani, debba essere sollevato con crescente frequenza. Dal 1989 in poi, il Congressional Black Caucus mise un African American Reparations Act davanti alla Camera dei Rappresentanti su base annuale. Si sosteneva che c'era un chiaro bisogno di correggere gli errori e annullare il continuo retaggio della schiavitù, le leggi di Jim Crow e il razzismo. Questa misura è stata sconfitta ogni anno, ma ha comunque attirato più sostegno ogni volta che è stata presentata alla Camera.

Il problema ha anche attirato l'attenzione e il sostegno internazionale. Un gruppo di lavoro delle Nazioni Unite ha sottolineato la necessità di un'azione urgente. Nonostante tutti i guadagni, la continua e pericolosa ideologia della Supremazia Bianca aveva portato a una situazione intollerabile e stava inibendo la coesione sociale nella popolazione statunitense. Il sistema esistente di White Privilege andava spezzato una volta per tutte, a prescindere dalle misure radicali necessarie per ottenere questo risultato.

Le affermazioni furono formalizzate nel 1999> , quando Randall Robinson, il direttore esecutivo del gruppo di advocacy Transafrica, stimò che la storia delle rivolte razziali, dei linciaggi e delle discriminazioni istituzionali ha portato a una perdita di 1,4 trilioni di dollari (1,4 milioni di milioni) di perdite finanziarie per gli afroamericani. Questa cifra non teneva conto del valore del lavoro nero libero durante il periodo della schiavitù stessa nella produzione di cotone e altre preziose colture agricole da esportazione, che rappresentavano la fonte della maggior parte della ricchezza del paese in quel momento. Se fossero inclusi gli effetti della schiavitù, sarebbero necessari ulteriori $ 4.700 miliardi per ripristinare la comunità afroamericana nella posizione che altrimenti avrebbe goduto.

Anche queste cifre astronomiche furono immediatamente condannate come grossolane sottostimate. Nel 1999> , la Commissione africana per le riparazioni e la verità sul mondo ha affermato che la schiavitù e il razzismo avevano imposto costi a non meno di 777 trilioni di dollari ai paesi africani. Questa cifra rappresentava più di 50 volte il PIL annuale degli Stati Uniti ed era ovviamente non pagabile. Tuttavia, le obiezioni sono state messe da parte dalla Commissione, che ha sostenuto che la schiavitù era un crimine contro l'umanità sulla scala dell'Olocausto e che la segregazione e la violenza contro le persone di discendenza africana avevano compromesso la loro capacità di avanzamento come nazioni, comunità e individui. Africani e afroamericani erano pienamente giustificati nell'emulare la posizione degli ebrei, che avevano chiesto e ricevuto somme colossali in restituzione dalla Germania dal 1945.

Il concetto di colpa bianca ottenne una crescente trazione tra gli americani bianchi, in particolare quelli di un altro persuasione liberale. Molti americani bianchi hanno sostenuto le richieste di risarcimento. Un'Apologia nazionale per il gruppo di schiavitù composta principalmente da giovani uomini e donne bianchi, ha tenuto regolari eventi di Giornata di Apologia in parchi e luoghi pubblici. Si inginocchiavano in gruppo, con le teste piegate, incatenate e manate, e chiedevano umilmente perdono ai passanti neri. Gli afroamericani, vestiti da sorveglianti di schiavi, li avrebbero sorpassati con le fruste. A volte i giovani uomini e donne erano incatenati e nudi, in memoria degli schiavi che venivano trascinati dalle mani dello schiavo sulla banchina nuda e in catene. I reclami sulla nudità in questione sono stati trascurati come irrilevanti rispetto alla vera sofferenza originale degli schiavi. Lince finte si svolgevano con giovani uomini e donne, con le mani legate dietro la schiena e un cappio al collo, portato sotto gli alberi dai sorveglianti neri. Fustigazioni simili si sono svolte con uomini e donne spogliati fino alla cintola per ricevere punizioni simili agli schiavi delle piantagioni.

Le obiezioni al principio delle riparazioni furono messe da parte, in particolare argomenti che non solo i bianchi avevano praticato la schiavitù, che nessun bianco vivente oggi possedeva schiavi, e che molti americani erano di un patrimonio razziale misto che era difficile da determinare. Tali obiezioni sono state respinte bruscamente e le persone che li hanno accusati di essere semplicemente negati.

Le scuse pubbliche e le richieste di perdono guidate da politici bianchi sono state respinte come inadeguate, come pure proposte di programmi speciali di istruzione e occupazione per gli afroamericani. Un fattore cruciale per il successo finale della campagna Reparations è stato il sostegno e il consiglio della potente comunità ebraica degli Stati Uniti, con la loro posizione predominante nella politica, nella finanza e nei media statunitensi. Molti ebrei non avevano mai perdonato o dimenticato le loro molte persecuzioni per mano degli europei, nonostante il pagamento di somme astronomiche per la restituzione. Politici, accademici, media e figure religiose ebraiche di spicco hanno sostenuto apertamente che gli ebrei potevano essere veramente al sicuro quando il Privilegio bianco era finalmente rotto, preferibilmente attraverso la sostituzione demografica e l'eventuale estinzione dei bianchi in America, Europa, Australia e Sud Africa e il loro commercio all'ingrosso sostituzione attraverso l'immigrazione del terzo mondo e altre misure. Il loro stato di vittima speciale era stato faticosamente stabilito per un lungo periodo di tempo e la loro posizione era inattaccabile. I politici liberali e di sinistra approvarono entusiasticamente queste opinioni e attesero il giorno in cui gli americani bianchi avrebbero costituito una popolazione minoritaria privata di ogni potere reale e influenza e soggetta a varie sanzioni per punirli per i misfatti del passato.

Il terreno fu preparato per l'eventuale successo della campagna di riparazioni per un periodo di diversi anni. C'era un programma per rafforzare White Guilt, con il numero di Slavery Museums che rivaleggiava a livello nazionale con il numero dei musei dell'Olocausto.


Snow Bunny Breeders - Part Seven

Snow Bunny Breeders - Part Seven

Abigail si allungò lentamente dietro di lei e slacciò il reggiseno, liberando i suoi grandi seni. Si staccarono e lei arrossì mentre lasciava cadere il pizzo bianco sul letto, coprendosi il busto con le mani. "Hai delle tette fantastiche, Abby," disse Maurice, il più giovane della squadra. "Quali sono le tue misure?

(Romanzi erotici)

LUSTY HORNY SEXY SUNITHA BHABHI

LUSTY HORNY SEXY SUNITHA BHABHI

Insoddisfatti Lusty Horny Bhabhis di Loverboy. Un giorno scesi le scale e bussai alla porta, dopo un po 'la porta fu aperta dal figlio di Baby, entrambi i bambini erano pronti per andare a scuola e Prakash era già partito per il turno mattutino, mi hanno chiesto di sedermi da quando la madre era a Puja e se ne andò, mentre i bambini uscivano, entrai nella stanza di Pooja per vedere che Baby aveva solo un pezzo di stoffa intorno a lei era totalmente nuda, è stata sorpresa da me e mi ha urlato di andarsene, si è alzata quando il pezzo di stoffa che copriva è caduto mostrando i suoi bei beni, questo mi ha fatto impazzire e mi sono appena emarginato e ha iniziato a baciarla e ha iniziato a vagare le mie mani su tutto il suo corpo, in primo luogo mi ha permesso di accarezzarla ma dopo un po 'di tempo mi ha urlato di uscire di casa, ho dovuto andarmene ma sapevo che era in calore e prima o più tardi sarebbe stata a letto con me.

(Romanzi erotici)