it.e-administracja.net

La cascata

La cascata

Mi avvicino di soppiatto alle tue spalle,
È quasi mezzogiorno,
Ti bacio dolcemente il collo,
Qualcuno tornerà presto a casa.

Metti le mani sul mio seno,
E delicatamente spingimi contro il muro,
Togliti i vestiti in fretta,
Li guardo mentre cadono.

Prendi le mani nelle mie,
Mentre mi conduci al tuo letto,
Togliti i vestiti e mettimi giù,
Mi tocco delicatamente e accarezzo la testa.

Esplora lentamente il tuo nuovo paese delle meraviglie,
Le montagne, la grotta, la cascata,
Chiudo gli occhi e ti lascio,
Vuoi che tu mi tocchi tutti

Presto perderò il controllo,
Hai bisogno di sentirti dentro di me,
Guida tieni e ti avvicini,
Siamo uno, siamo finalmente connessi.

Ti laccio lentamente contro di te,
Mentre spingi dentro di me più in profondità,
Le sensazioni si fanno intense,
Questo ricordo è un custode.

Cominci dolcemente a baciarmi,
E io gemito dolcemente nella tua bocca,
Posso sentire la sensazione crescere,
A f Eeling venendo da sud.

Ti stringo contro di te più forte,
Mentre la cascata inizia a fluire,
Le nostre acque si mescolano insieme,
Quando finiscono, iniziamo a rallentare.

Ti sdrai vicino a me,
E stringimi tra le braccia,
Ci addormentiamo insieme,
Mentre il nostro respiro lentamente si calma.


NOTTE

NOTTE

HOT STCIKY NOTTE FULL MOON, DARK SKIN LADY CHE STA LONTANO NELLA NOTTE, NON INDOSSANDO NESSUNO MA UN SORRISO SEXY, RUBBING SU HER 34DD LOOK UP AL CIELO, LE SUE GAMBE LUNGHE APERTE, L'ODORE DOLCE DI LENTI ALZA AL CIELO, TOCCA IL FORO DOLCE UMIDO, PORTA LA SUA MANO ALLE LABBRA PER GUSTARE IL SUO FLUSSO , LEI LE SUE DITA SI PROFONDONO NEL ROSA, LE MANI LIBERE HANNO POSTO IL CLIT, THENSHE LAVORANO CHE MADRE AL SUO DOLCE FORO LAS VAI DEL SUO FLUSSO DOLCE HA FATTO IL LUOGO CHE GUARDA IL SKY THINKING I LOVE THE NIGHT

(Erotic poems)

Ode To The Broken Hearted Sottomesso

Ode To The Broken Hearted Sottomesso

Guardo con occhi meravigliati rattristati e scossi alzo lo sguardo verso i cieli cercando oltre le nuvole ciò che si trova rifletto sul mio valore a nessuno lì dal momento della nascita a nessuno importava davvero il mio sguardo si sposta sulla sabbia il mare freddo che mi taglia i piedi il mutevole della terra la profondità lì per salutare era questo il modo in cui doveva essere solo e solo nel tramonto accogliere la freddezza del mare mentre sale per avvolgermi penso alle masse silenziose che non hanno mai dato un secondo pensiero guardo mentre il tempo passa il mio ultimo respiro nella mia gola è stato catturato occhi che si chiudono nell'oscurità sotto l'umidità del mare che sale perché è il mio momento di andare senza che nessuno capisca io concedo un ultimo sguardo e poi le onde coprono la sabbia sotto scuote e infine, era oltre

(Erotic poems)